Vai al contenuto


Foto

Forse Non Sapevate Che...

Curiosità sulla boxe

  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 294 risposte

#1 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 11 mar 2012 - 22:10

In questo fine settimana scarso di avvenimenti, posto alcune curiosità sulla boxe del passato che forse non sapevate. Tutte le informazioni hanno una fonte affidabile.
Ecco qua:

George Foreman ha ammesso di avere evitato il confronto con Jerry Quarry.
Tomas Rojas ha dichiarato di aver venduto il suo match perso con Jorge Arce nel 2007 per 8000 dollari.
Sugar Ray Robinson asserì che il colpitore più potente mai incontrato fosse Artie Levine, un peso medio che lo mise k.d. nel loro match del 1946. Ray vinse per k.o. alla 10ma ripresa.
Le 4 cinture mondiali vinte da Roberto Duran gli furono rubate dal cognato che le rivendette ad uno commerciante specializzato in trofei di boxe.
Quando Rocky Graziano vinse un torneo da dilettante, vendette subito per 15 dollari la medaglia.
Nel secondo match tra Ray Robinson e Jake La Motta, il Toro del Bronx pesava 7 chili e 300 grammi di più di Sugar.
Ray Robinson, la notte prima del match con Jimmy Doyle,sognò la morte dell’avversario sul ring. Il giorno dopo Doyle finì k.o. e in seguito morì per il trauma riportato.

Durante il suo periodo di delinquenza, Sonny Liston era chiamato “Il bandito con la camicia gialla” a causa del suo abbigliamento.
Floyd Patterson aveva sempre due auto che lo aspettavano fuori delle arene dove aveva combattuto: in caso di vittoria, una lo portava in albergo, in caso di sconfitta, l’altra lo portava in una destinazione sconosciuta alla stampa.
L’epitaffio sulla tomba di Sonny Liston è: Un uomo.
Nel match contro Jess Willard, Dempsey lasciò il ring dopo il primo round credendo di avere vinto. L’angolo di Willard non protestò chiedendo la sua squalifica ed il match riprese fino alla sua sconfitta.

George Foreman ha 11 figli.
Ken Norton ha vinto per due volte il titolo “Padre dell’Anno” messo in palio da due quotidiani americani.
Mike Tyson nel 2011 ha partecipato al “Ballando con Le Stelle” argentino assieme alla moglie.

#2 magic man

magic man

    intoccabile :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 7627 Messaggi:

Inviato 13 mar 2012 - 12:14

Interssanti aneddoti Gianca! Molti non li conoscevo :)

#3 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 14 mar 2012 - 09:51

Grazie Magic ecco degli altri veramente curiosi sui pesi massimi.

Durante il match con Harry Greb, Gene Tunney bevve un mix di cognac e succo d’arancia per contrastare la debolezza dovuta alla perdita di sangue dal naso e dalle sopracciglia. Tunney comunque perse il match.
Bob Fitzsimmons saliva sul ring indossando pantaloni di lana spessa per nascondere la differenza tra il suo tronco muscoloso e le gambe esili.
Il più leggero pugile che vinse il titolo dei pesi massimi fu Bob Fitzsimmons che pesava 165 libbre quando sconfisse Jim Corbett.
Jack Johnson continuò a combattere fino a 60 anni di età. Fece una esibizione con Joe Jeannette a 67 anni.
Tim Witherspoon ha dichiarato di aver perso volontariamente da James Smith nel secondo match, per poter rompere il contratto che lo legava Don King.
Jack Dempsey dopo il suo ritiro dal ring mise k.o. Tony Galento in una seduta di sparring.
Sylvester Stallone nel film Rocky ha ripreso da Joe Frazier il metodo di allenamento consistente nel pestare le carcasse dei bovini. Joe lo faceva quando lavorava nel mattatoio.

#4 robert

robert

    .: mod :.

  • robert
  • 18777 Messaggi:

Inviato 14 mar 2012 - 16:02

Avevo letto da qualche parte che chi riusciva a resistere più di 4 round alla violenza dei colpi del leggendario John Sullivan otteneva in premio una somma di denaro che andava da 50 a 1000 dollari. Da alcuni documenti risulta che solo uno sfidante sia riuscito nell'impresa, che la somma vinta gli abbia consentito di cambiare vita.
Immagine inviata Immagine inviata
"È la ripetizione delle affermazioni che ti porta a crederci. E quella credenza si trasforma poi in una convinzione profonda, e le cose cominciano ad accadere"
(Muhammad Ali)

"Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto "in trasferta".
(Indro Montanelli)

« Quei due piuttosto che averli alle spalle è meglio averli di fronte, in posizione orizzontale... possibilmente freddi. »
("El Indio" a "Groggy", rivolto ai due cacciatori di taglie)
Gian Maria Volontè!

#5 s u g a r

s u g a r

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3939 Messaggi:

Inviato 14 mar 2012 - 22:43

Non conoscevo nessuno di questi aneddoti, veramente interessanti!

#6 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1624 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 10:44

Non so se ce un topic più adatto ma facendo due chiacchiere con un appassionato che si lamentava che i media danno un immagine negativa dei pugili che fa credere che tutti gli ex pugili sono rincoglioniti, diceva che molte persone che hanno avuto successo da giovani erano pugili promettenti, attori, politici, imprenditori... Ne sapete qualcosa??
Credo che la boxe possa formare bene un uomo e molti che da ex pugili non sono un gran che come persone (ce ne sono molti non difendiamo la categoria a spada tratta) magari prima di fare la boxe erano molto peggio perché comunque la boxe e' uno sport popolare che attira di più le persone di un certo ceto sociale e magari anche incasinate.. (anche io mi metto tra queste anche se scrivo bene e sono simpatico ;-)

Modificata da angelopicchiatore, 15 mar 2012 - 10:45.

Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#7 ALOA

ALOA

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1231 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 12:37

Non so se ce un topic più adatto ma facendo due chiacchiere con un appassionato che si lamentava che i media danno un immagine negativa dei pugili che fa credere che tutti gli ex pugili sono rincoglioniti, diceva che molte persone che hanno avuto successo da giovani erano pugili promettenti, attori, politici, imprenditori... Ne sapete qualcosa?? Credo che la boxe possa formare bene un uomo e molti che da ex pugili non sono un gran che come persone (ce ne sono molti non difendiamo la categoria a spada tratta) magari prima di fare la boxe erano molto peggio perché comunque la boxe e' uno sport popolare che attira di più le persone di un certo ceto sociale e magari anche incasinate.. (anche io mi metto tra queste anche se scrivo bene e sono simpatico ;-)


Confermo.
Ad esempio sembra che Gasparri fosse una promessa dei welter, ma poi un gancio destro gli ha sbarellato l'occhio sinistro...
E poi Veltroni, che era una promessa dei... walter.

#8 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 13:03

A parte gli esempi negativi di cui sopra... :lolz:
Tra gli attori italiani ovviamente Walter Chiari, poi Gino Bramieri (1 match, 1 ko subìto :kenny: ), Vittorio Mezzogiorno (il padre di Giovanna), Pietro Taricone (anche se non mi sembra fosse agonista).

#9 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1624 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 13:30

Parlando di esteri più famosi, può essere che anche sean connery fosse un buon pugile? Mike rourke, james dean ecc. Tra i politici Mandela e molti americani ho sentito..
Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#10 Muresan80

Muresan80

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3143 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 14:44

Parlando di esteri più famosi, può essere che anche sean connery fosse un buon pugile? Mike rourke, james dean ecc. Tra i politici Mandela e molti americani ho sentito..


Connery e Mandela aveva le caratteristiche perfette per essere dei grandi pesi massimi
Tutti mi descrivono come una leggenda delle corse, io preferirei essere ricordato come un guerriero, uno che non ha mai mollato La vita è fatta di Passioni. Grazie per aver condiviso la mia.

Michael Schumacher

#11 s u g a r

s u g a r

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3939 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 16:30

A parte gli esempi negativi di cui sopra... :lolz:
Tra gli attori italiani ovviamente Walter Chiari, poi Gino Bramieri (1 match, 1 ko subìto :kenny: ), Vittorio Mezzogiorno (il padre di Giovanna), Pietro Taricone (anche se non mi sembra fosse agonista).


Se non sbaglio walter nudo ha fatto una decina di match da dilettante, supermassimo, e non era nemmeno male.

#12 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1624 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 16:55

Io credevo che conoscevate qualcuno che ha fatto realmente successo nella vita tipo Mandela o connery, come prova del fatto che la boxe anche fatta ad un livello non eccelso ti può rendere migliore e più competitivo anche nella vita di tutti i giorni.... Nudo e gli altri italiani che avete citato non mi sembrano queste gran persone di successo con tutto il rispetto. Mi avevano citato un presidente americano ma non ricordo il nome, sapete se sia vero o una bufala?
Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#13 s u g a r

s u g a r

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3939 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 21:02

Se non sbaglio Raimondo Vianello aveva praticato il pugilato, ma non so se aveva anche fatto l'agonista, certo si parla degli anni '60 se non prima.

Edit: ecco:

http://news.boxering...l-pugilato.html

Modificata da s u g a r, 15 mar 2012 - 21:04.


#14 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 22:08

La tessera di Vianello è del 1946, avrà avuto 20-22 anni.
Effettivamente di presidenti americani che praticavano la boxe ce ne sono stati parecchi. Il più famoso è stato Theodore Roosevelt che fu pugile dilettante all'università. Tra gli scrittori il più famoso è stato Ernest Hemingway.Tra imusicisti il jazzista Miles Davis che obbligava i suoi musicisti a salire sul ring contro di lui.

#15 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1624 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 23:10

Devo ricordarmi quedti nomi per quando sentirò ancora dire che i pugni fanno male e quando la boxe viene associata a poco di buono...
Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#16 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 15 mar 2012 - 23:40

E ce ne sono tanti altri. Comunque io credo che George Foreman abbia fatto più soldi DOPO la boxe infatti:
La griglia per bistecche che prende il nome di George Foreman ha venduto 100 milioni di pezzi. Foreman prendeva il 40% delle vendite. Foreman ha poi venduto i diritti sul nome per 138 milioni di dollari.

#17 ALOA

ALOA

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1231 Messaggi:

Inviato 16 mar 2012 - 10:12

Devo ricordarmi quedti nomi per quando sentirò ancora dire che i pugni fanno male e quando la boxe viene associata a poco di buono...


però scusa Fabio, ma mi sembra un discorso un pò semplicistico.
A parte il fatto che i personaggi famosi che abbiamo citato hanno fatto soltanto pugilato dilettantistico (quindi fisicamente poco pericoloso), non puoi negare che molti dei pugili professionisti anche di alto livello provengono dai piu' bassi strati sociali.
Non c'è bisogno che ti porti esempi.
E poi, in fondo, sono molti di piu' i personaggi famosi che in gioventù hanno fatto altri sport, tipo tennis, calcio, baseball ecc....

Tu vuoi portare questi esempi per dimostrare che fare boxe ti fortifica, fisicamente e spiritualmente, e su questo non ci piove.
Ma io credo che qualsiasi esperienza, sportiva e non, ti faccia crescere.
Ho fatto l'arbitro di calcio per 15 anni, ti assicuro che quello che ho passato in alcuni campi di periferia ha contribuito a crearmi una buona corazza, utile anche nella vita di tutti i giorni.
Personalmente però trovo piu' utili (per i ragazzi) gli sport di squadra, perchè ti aiutano a socializzare e a interagire con altri individui per l'interesse comune, che poi è quello che tutti noi dobbiamo fare sul lavoro e a livello sociale.

#18 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1624 Messaggi:

Inviato 16 mar 2012 - 13:17

Sono d'accordo su tutto, ogni sport fa bene e adesso che vedo mio figlio che gioga a calcio con la stessa passione che avevo io quando ho cominciato a boxare ne sono ancora più convinto. Pero' la boxe ti forma forse ancora di più caratterialmente e spiritualmente di altri perché e' più dura, leale e ce un sano agonismo estremo (mettere ko l'avversario).
Questa competivita' poi ti resta anche fuori dal ring e fa si che spicchi anche nella vita così foreman e' diventato ricchissimo, chi presidente e chi attore..
Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#19 Muresan80

Muresan80

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3143 Messaggi:

Inviato 16 mar 2012 - 14:37

esatto io sono una persona molto intelligente (oltre che di successo) e ho praticato boxe ! ! !

diciamo che ti insegna a non lasciare nulla al caso e che nulla non si ottiene se non con volontà fatica, sudore anche fortuna a volte, ma che nulla ti verrà mai regalato.

Sinceramente a livello sportivo, amatoriale niente mi ha lasciato più emozioni che fare sacco e guanti, l'unico incontro disputato non lo conto perchè manco sapevo dov'ero e cosa facevo.
Tutti mi descrivono come una leggenda delle corse, io preferirei essere ricordato come un guerriero, uno che non ha mai mollato La vita è fatta di Passioni. Grazie per aver condiviso la mia.

Michael Schumacher

#20 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 16 mar 2012 - 21:19

Ecco altre curiosità:
Archie Moore dovette aspettare molto prima di avere la sua chance mondiale. Vinse il titolo dei mediomassimi contro Joey Maxim dopo 16 anni dal suo debutto.
Almeno tre dei 131 knockout nel record di Archie Moore sono stati ottenuti contro dei wrestler non pugili.
Jersey Joe Walcott dopo il ritiro divenne il primo sceriffo nero della contea di Camden, New Jersey.
Willie Pastrano iniziò la boxe per perdere peso. Si allenava solo di notte quando la palestra era chiusa, perché si vergognava del suo fisico. Passò professionista che non aveva neppure 16 anni.
Mike Tyson regalò la sua Bentley in panne, a due poliziotti della stradale che lo stavano assistendo. Siccome il regolamento non lo permetteva i due dovettero restituire l’automobile.
Ogni volta che Pacquiao vince un match all’estero, fa dare una messa di ringraziamento nella Basilica di Quiapo nelle Filippine.
Emile Griffith ha tenuto per 26 volte il primo posto nel cartellone del Madison Square Garden, record ancora da battere.

#21 s u g a r

s u g a r

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3939 Messaggi:

Inviato 19 mar 2012 - 11:17

L'ha già detto gianca, ma il fatto che Hemingway si guadagnasse da vivere facendo lo sparring partner è risaputo.

#22 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 19 mar 2012 - 19:35

Rimanendo sul sotto-tema "Quelli che sono riusciti nella vita" va aggiunto Victor McLaglen, attore famoso negli anni Cinquanta. C'era in tutti i film di John Ford e faceva il sergente irlandese. Vinse l'Oscar come attore principale per il film "Il traditore". McLaglen fu pugile professionista dagli anni dieci ai venti del secolo passato e fece delle anche delle esibizioni con Jack Johnson e Jess Willard.
Il cantante Dean Martin fu dilettante ma di scarso successo. Disse "Dei miei dodici match, a parte undici li ho vinti tutti".

#23 davide_boxe

davide_boxe

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2023 Messaggi:

Inviato 24 mar 2012 - 17:42

Alain Delon organizzò il match tra Monzon e Bouttier.

Modificata da davide_boxe, 24 mar 2012 - 17:43.


#24 Steo

Steo

    intoccabile :.

  • Boxe Jr
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 5097 Messaggi:

Inviato 26 mar 2012 - 23:39

Il decimo ed ultimo round del match, del 1978, tra Sugar Ray Leonard e Randy Shield è stato arbitrato da uno dei giudici (tale Harry Cecchini) perchè l'arbitro ufficiale fu colpito duramente, ed ovviamente accidentalmente, da Shield nel nono round e non fu più in grado di proseguire

Una cosa analoga accadde nel 2007 in Giappone quando l'imbattuto Yoshiro Kamegai mise KO l'arbitro nella terza ripresa...


Questo cubano invece dopo l'arbitro ha provato a mettere KO anche il sostituto :lolz: :lolz: :lolz: :lolz:

Always entertaining Emanuel Augustus - "Friday Night Fights" Most Memorable Fighter of the Decade -
Emanuel "The Drunken Master" Augustus - Highlights
Emanuel Augustus - controversial decisions


Emanuel Augustus was my toughest opponenet. His record didn't show his skill set but the guy was unbelievable. Floyd Mayweather Jr.
He's got the heart of a mother fucking mountain lion! Roger Mayweather
 

 

Dovete sapere che ci sono due storie: quella ufficiale piena di menzogne, che insegnano a scuola, la storia ad usum delphini; e poi c'è la storia segreta, quella che contiene le vere cause degli avvenimenti, una storia ignominiosa.   Honorè de Balzac


#25 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 27 mar 2012 - 08:48

Emile Griffith detiene il record per il maggior numero di rounds “mondiali” disputati: 339.
Il campionato del mondo pesi gallo tra Jimmy Carruthers e Chamroen Songkitrat che si tenne a Bangkok vide i due pugili combattere senza scarpe a causa di un violento temporale che rendeva scivoloso il tappeto
Il primo paradenti venne usato nel 1915 per il match tra Ted Kid Lewis e Jack Britton.
Marijan Benes, campione europeo dei superwelter, ebbe gravi problemi di vista all’occhi sinistro a partire dal 1979. Dal 1983 non poteva più vedere da quell’occhio ma continuò a combattere fino al 1997.
Sonny Liston compare sulla copertina dell’album "Sergeant Pepper’s Lonely Heart Club Band" dei Beatles. Più esattamente è il manichino dell Museo delle cere di Londra che raffigura Sonny Liston.
Sembra incredibile ma agli inizi del secolo scorso negli USA era vietato agli italiani combattere sul ring. Per questo si cambiavano i nomi con altri che li faceva sembrare irlandesi.
Nel 1969 venne indetto da dei giornalisti un torneo dei grandi pesi medi della storia giudicati da un computer. Parteciparono tutti i grandi della categoria fino a Nino Benvenuti. Il vincitore finale fu Ray Robinson che batte ai punti Stanley Ketchel per 147-139.

#26 robert

robert

    .: mod :.

  • robert
  • 18777 Messaggi:

Inviato 28 mar 2012 - 16:41

All’apice della propria forma James J. Jeffries era alto 183 cm, pesava 101 kg e, a dispetto della propria mole, era uno sprinter che poteva correre i 100 m in poco più di 10 secondi e saltare in alto oltre alla propria altezza.
Immagine inviata Immagine inviata
"È la ripetizione delle affermazioni che ti porta a crederci. E quella credenza si trasforma poi in una convinzione profonda, e le cose cominciano ad accadere"
(Muhammad Ali)

"Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto "in trasferta".
(Indro Montanelli)

« Quei due piuttosto che averli alle spalle è meglio averli di fronte, in posizione orizzontale... possibilmente freddi. »
("El Indio" a "Groggy", rivolto ai due cacciatori di taglie)
Gian Maria Volontè!

#27 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 28 mar 2012 - 22:54

Ricky Hatton ha ammesso di essere finito knock down in una seduta di sparring durante la preparazione al match con Pacquiao.
Il match tra Floyd Mayweather e Oscar De La Hoya ha fruttato 2.400.000 di vendite pay per wiev. Record vigente fino ad ora.
Harry Greb, uno dei più grandi pugili della storia,morì a causa dell’anestesia prima di un intervento per risistemare il setto nasale.
Si dice che per trovare i giusti stimoli per affrontare i suoi avversari, Stanley Ketchel immaginava che sua madre fosse stata da loro insultata
Muhammad Ali e il fratello Rahaman Ali persero tutti e due la loro imbattibilità nella stessa riunione: il primo sconfitto da Joe Frazier, il secondo da Danny McAlinden.

#28 Steo

Steo

    intoccabile :.

  • Boxe Jr
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 5097 Messaggi:

Inviato 28 mar 2012 - 23:58

All’apice della propria forma James J. Jeffries era alto 183 cm, pesava 101 kg e, a dispetto della propria mole, era uno sprinter che poteva correre i 100 m in poco più di 10 secondi e saltare in alto oltre alla propria altezza.


Questi dati mi sembrano un pò esagerati robert. Negli anni in cui combatteva Jeffries i migliori velocisti correvano i 100 metri in poco meno in 11 secondi.
A questo punto Jeffies avrebbe dovuto partecipare alle olimpiadi di Parigi del 1900... Avrebbe vinto in scioltezza la medaglia medaglia d'oro nei cento metri (con annesso record del mondo e quasi un secondo di distacco dall'atleta che ha conquistrato l'oro!!) e medaglia d'argento nel salto in alto

Always entertaining Emanuel Augustus - "Friday Night Fights" Most Memorable Fighter of the Decade -
Emanuel "The Drunken Master" Augustus - Highlights
Emanuel Augustus - controversial decisions


Emanuel Augustus was my toughest opponenet. His record didn't show his skill set but the guy was unbelievable. Floyd Mayweather Jr.
He's got the heart of a mother fucking mountain lion! Roger Mayweather
 

 

Dovete sapere che ci sono due storie: quella ufficiale piena di menzogne, che insegnano a scuola, la storia ad usum delphini; e poi c'è la storia segreta, quella che contiene le vere cause degli avvenimenti, una storia ignominiosa.   Honorè de Balzac


#29 robert

robert

    .: mod :.

  • robert
  • 18777 Messaggi:

Inviato 29 mar 2012 - 09:41


Questi dati mi sembrano un pò esagerati robert. Negli anni in cui combatteva Jeffries i migliori velocisti correvano i 100 metri in poco meno in 11 secondi.
A questo punto Jeffies avrebbe dovuto partecipare alle olimpiadi di Parigi del 1900... Avrebbe vinto in scioltezza la medaglia medaglia d'oro nei cento metri (con annesso record del mondo e quasi un secondo di distacco dall'atleta che ha conquistrato l'oro!!) e medaglia d'argento nel salto in alto



Si Steo, appena ho letto quei dati esagerati ho subito pensato alla classica leggenda metropolitana, in effetti fa un pò sorridere sta storia.....come il classico detto dei vecchi in dialetto lomellino: "mi a la tò età saltava i foss per la longa"...non credo che ci sia bisogno della traduzione... :D ;)
Immagine inviata Immagine inviata
"È la ripetizione delle affermazioni che ti porta a crederci. E quella credenza si trasforma poi in una convinzione profonda, e le cose cominciano ad accadere"
(Muhammad Ali)

"Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto "in trasferta".
(Indro Montanelli)

« Quei due piuttosto che averli alle spalle è meglio averli di fronte, in posizione orizzontale... possibilmente freddi. »
("El Indio" a "Groggy", rivolto ai due cacciatori di taglie)
Gian Maria Volontè!

#30 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7240 Messaggi:

Inviato 29 mar 2012 - 10:43

Beh, potremmofare un topic su "Leggende metropolitane del ring".
Qui solo cose acccertate:
Carmen Basilio tentò di diventare sindaco della città di Chittenango nello stato di New York ma perse di pochi voti.
Alcune fonti dichiarano che Frank Sinatra fu pugile dilettante e altre lo negano: è sicuro invece che suo padre Anthony Martin fu pugile professionista col nome Marty O’Brian. C'è anche il record (scarso!) su Boxrec.
Tra i campioni del mondo passati al pro da giovanissimi troviamo Georges Carpentier a 14 anni e Baby Arizmendi 14 anni (alcune fonti dichiarano 13).
Da quando si convertito all’Islam il nome di Mike Tyson è diventato Malik Abdul Aziz ma nessuno lo chiama cosi e pare che lui non ci tenga molto... :lolz:




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi