Vai al contenuto


Foto

Sante Amonti


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 19 risposte

#1 LazzaroS.Andrea

LazzaroS.Andrea

    avanzato :.

  • Membri
  • StellaStella
  • 286 Messaggi:

Inviato 23 set 2011 - 15:26

Ciao a tutti.
Non sono un esperto di pugilato e chiedevo quindi lumi su un mio concittadino
che, per quel poco che ho potuto leggere ed ascoltare, ha fatto la storia della boxe della mia città e forse anche italiana.

Notavo su un 3d riguardanti i migliori italiani di sempre che veniva addirittura messo tra i primi massimi o mediomassimi.

Cosa mi sapete dire di più...
io a parte qualche articolo in internet e la scheda di boxerec, non ho trovato... :tumbleweed:

Grazie infinite in anticipo! :)

#2 brixia68

brixia68

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2636 Messaggi:

Inviato 23 set 2011 - 19:34

Ciao..e stato un forte mediomassimo sfiorando l europeo...nei massimi e stato pure campione d Italia varie volte e a quei tempi voleva dire tanto...il suo handicap era l altezza piuttosto bassa tra i massimi ...da quello che so aveva tecnica potenza e resistenza e a quello che dicono e stato un grande

#3 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7847 Messaggi:

Inviato 02 set 2012 - 16:49

Grazie al cielo l'Istituto Luce ha messo su YouTube i cinegiornali che ci fanno vedere i pugili italiani del passato. Ricordo quando ero bambino che i cinegiornali mi davano fastidio perchè volevo vedere il film e mi sembravano una perdita di tempo. (Per i giovani: i cinegiornali venivano proiettati nei cinema prima dell'inzio del film in programma. Duravano pochi minuti e si vedevano notizie di politica, spettacolo e sport).Adesso invece me li vado a vedere in cerca di match che pensavo fossero invisibili.
Ho trovato Sante Amonti in un video dove pareggia con Whitehurst.


#4 Smokin Rose

Smokin Rose

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 885 Messaggi:

Inviato 02 set 2012 - 17:39

Il primo Italiano sfidante al ebu dei pesi massimi?

"Free Salvador" tessera numero 6

 


#5 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 02 set 2012 - 19:44

Il primo è stato Ermino Spalla che ha pure vinto, il secondo Riccardo Bertazzolo, il terzo Roberto Proietti, il quarto Primo Carnera, il quinto Franco Cavicchi, il sesto fu Sante Amonti... fonte Boxrec io mi ricordavo solo Spalla,Carnera e Cavicchi
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#6 Smokin Rose

Smokin Rose

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 885 Messaggi:

Inviato 02 set 2012 - 20:56

Il primo è stato Ermino Spalla che ha pure vinto, il secondo Riccardo Bertazzolo, il terzo Roberto Proietti, il quarto Primo Carnera, il quinto Franco Cavicchi, il sesto fu Sante Amonti... fonte Boxrec io mi ricordavo solo Spalla,Carnera e Cavicchi

Grazie del chiarimento. Però Carnera non lo vinse l'ebu. Sai anche chi fu il primo italiano a conquistare un europeo?

Modificata da Smokin Rose, 02 set 2012 - 20:56.

"Free Salvador" tessera numero 6

 


#7 cesare

cesare

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 145 Messaggi:

Inviato 03 set 2012 - 02:28

Grazie del chiarimento. Però Carnera non lo vinse l'ebu. Sai anche chi fu il primo italiano a conquistare un europeo?


Provo a risponderti io. Il primo fu proprio Erminio Spalla che conquisto' il vacante titolo europeo dei masimi nel 1923,sconfiggendo l'olandese Piet Van der Veer. Poi, direi direi il milanese Mario Bosisio, che vinse il titolo europeo dei pesi welter nel 1925 battendo un altro olandese, Nol Steenhorst(pure qui il titolo era vacante).

Modificata da cesare, 03 set 2012 - 02:40.


#8 Smokin Rose

Smokin Rose

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 885 Messaggi:

Inviato 03 set 2012 - 09:52


Provo a risponderti io. Il primo fu proprio Erminio Spalla che conquisto' il vacante titolo europeo dei masimi nel 1923,sconfiggendo l'olandese Piet Van der Veer. Poi, direi direi il milanese Mario Bosisio, che vinse il titolo europeo dei pesi welter nel 1925 battendo un altro olandese, Nol Steenhorst(pure qui il titolo era vacante).

Grazie

"Free Salvador" tessera numero 6

 


#9 Erik

Erik

    .: mod :.

  • Erik
  • 6473 Messaggi:

Inviato 03 set 2012 - 12:47

Ciao..e stato un forte mediomassimo sfiorando l europeo...nei massimi e stato pure campione d Italia varie volte e a quei tempi voleva dire tanto...il suo handicap era l altezza piuttosto bassa tra i massimi ...da quello che so aveva tecnica potenza e resistenza e a quello che dicono e stato un grande


Perfetta la descrizione, chi la visto combattere me lo ha descritto così, grande guerriero, capace di riempire lo stadio calcistico di Brescia e affrontare chiunque senza problemi, seguendo per tanto tempo le riunioni di Loreni ho avuto occasione di conoscerlo e parlarci, posso anche aggiungere che è una persona di una signorilità e una gentilezza fuori dalla norma

xchamp.png


A war can be lost, but with dignity and loyalty. The yield and the betray brand for centuries people in front of the world
November, 1942

 

"Qui audet adipiscitur by Erik Crusader I°"

 

 

 


#10 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 03 set 2012 - 15:32

Grazie del chiarimento. Però Carnera non lo vinse l'ebu. Sai anche chi fu il primo italiano a conquistare un europeo?


Carnera fu campione Europeo, vinse il titolo contro il forte spagnolo Uzcudun, nel 1933.. Carnera metteva in palio il suo titolo mondiale e l' avversario il titolo europeo.
Penso che il primo italiano fu Erminio Spalla, poi venne Frattini nel 24 Bosisio nel 25.. nel 29 vinse il titolo nei mediomassimi Bonaglia e il peso Gallo Domenico Bernasconi che fu anche il secondo italiano a battersi per un titolo mondiale il primo a farlo nei confini nazionali.. il primo italiano a tentare l' assalto mondiale fu Oddone Piazza nel 32
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#11 Erik

Erik

    .: mod :.

  • Erik
  • 6473 Messaggi:

Inviato 03 set 2012 - 21:10

Fabio dice che il primo fighter italiano a tentare il mondiale fu Oddone Piazza (contro Gorilla Jones), secondo me ha perfettamente ragione, però anni fa discutendo su un forum inglese frequentato da molti storici e ricercatori della noble-art mi sono trovato in disaccordo, per quasi tutti gli studiosi il primo italiano a battersi per un mondiale è stato 'Sicilian Swordfish' Casper Leon nel 1896, Gaspare Leoni, questo era il suo nome, si battè per il mondiale dei gallo....
Addirittura prima di Piazza gli storici inseriscono Hugo Kelly (Ugo Micheli di Firenze) avversario della leggenda dei medi Stanley Ketchel e il bolognese Jackie Sharkey (Giovanni Cervati) duplice sfidante nei primi anni 20 ai titoli dei gallo e dei leggeri, ho provato a spiegare che anche se italiani di nascita erano stranieri come formazione pugilistica..mi hanno fatto notare che anche Piazza come professionista era di estrazione nordamericana...di cui poi è diventato cittadino, a Boston, dove era seguitissimo e apprezzato, mi dissero anche che il suo nome appare in una stele all'interno della vecchia e mitica Boston Arena

xchamp.png


A war can be lost, but with dignity and loyalty. The yield and the betray brand for centuries people in front of the world
November, 1942

 

"Qui audet adipiscitur by Erik Crusader I°"

 

 

 


#12 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 03 set 2012 - 22:38

Ero a conoscenza di Hugo kelly e anche di altri pugili di formazione americana ma Italiani al 100% (nati in italia e non "soltanto" di genitori italiani) infatti avevo anchio dei dubbi su Oddone Piazza per lo stesso motivo che ha già spiegato Erik, su diversi libri però è indicato come il primo Italiano ad aver combattuto per il titolo mondiale e a differenza degli altri italiani Piazza ha anche combattuto in Italia per il titolo italiano, una storia simile a Vito Antuofermo e a Mattioli anche loro nati in Italia, cresciuti pugilisticamente in altri paesi e a un certo punto tornati in Italia (ovviamente il discorso vale più per Mattioli che per Antuofermo il quale in Italia avrà disputato si e no 5 incontri).
Comunque se non vogliamo considerare Piazza il primo italiano ad aver disputato il mondiale per me è ancora meglio :-) visto che Domenico Bernasconi era Lagliese come me e siamo lontanamente imparentati.

Tra gli Italiani ma con nomi stranieri ad aver scritto pagine importanti nel mondo della boxe vorrei citare: Kid Francis (Francesco Buonagurio) e Lou Bogash (Luigi Buccasio) che può vantare pure una vittoria su mikey Walker
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#13 Smokin Rose

Smokin Rose

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 885 Messaggi:

Inviato 04 set 2012 - 15:06


Carnera fu campione Europeo, vinse il titolo contro il forte spagnolo Uzcudun, nel 1933.. Carnera metteva in palio il suo titolo mondiale e l' avversario il titolo europeo.
Penso che il primo italiano fu Erminio Spalla, poi venne Frattini nel 24 Bosisio nel 25.. nel 29 vinse il titolo nei mediomassimi Bonaglia e il peso Gallo Domenico Bernasconi che fu anche il secondo italiano a battersi per un titolo mondiale il primo a farlo nei confini nazionali.. il primo italiano a tentare l' assalto mondiale fu Oddone Piazza nel 32

Uzcudun è interessante vedere che ha sconfitto Baer. Ma Carnera aveva gia incontrato Jack Sharkey

"Free Salvador" tessera numero 6

 


#14 Smokin Rose

Smokin Rose

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 885 Messaggi:

Inviato 04 set 2012 - 21:14

Il distinto signore sulla sinistra è Sante Amonti

Dove?

"Free Salvador" tessera numero 6

 


#15 Erik

Erik

    .: mod :.

  • Erik
  • 6473 Messaggi:

Inviato 04 set 2012 - 21:24

A sinistra Sante Amonti

Immagine allegata

  • sante amonti.jpg

xchamp.png


A war can be lost, but with dignity and loyalty. The yield and the betray brand for centuries people in front of the world
November, 1942

 

"Qui audet adipiscitur by Erik Crusader I°"

 

 

 


#16 Smokin Rose

Smokin Rose

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 885 Messaggi:

Inviato 04 set 2012 - 21:26

A sinistra Sante Amonti

Ok :up: !

"Free Salvador" tessera numero 6

 


#17 ALOA

ALOA

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1279 Messaggi:

Inviato 07 set 2012 - 15:01

A sinistra Sante Amonti

E a destra Erik ?

#18 Erik

Erik

    .: mod :.

  • Erik
  • 6473 Messaggi:

Inviato 07 set 2012 - 20:52

E a destra Erik ?


Si, certo ;)

xchamp.png


A war can be lost, but with dignity and loyalty. The yield and the betray brand for centuries people in front of the world
November, 1942

 

"Qui audet adipiscitur by Erik Crusader I°"

 

 

 


#19 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 7847 Messaggi:

Inviato 07 set 2012 - 21:23

E chi ne dubitava? :lolz:

#20 maurizio

maurizio

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1022 Messaggi:

Inviato 30 dic 2012 - 00:53

Sante Amonti è stato sicuramente un ottimo pugile a cavallo degli anni cinquanta /sessanta. Molto migliore l'Amonti mediomassimo che il massimo. Giovanissimo, imbattuto, combattè per il titolo europeo, in casa del campione, contro uno dei più forti mediomassimi del mondo di quegli anni, il tedesco Schoeppner. Perse ma fece un grandissimo incontro. Roberto Fazi lo considerava il più forte peso mediomassimo italiano del dopoguerra. Io davanti a lui metterei soltanto Giulio Rinaldi, con Piero del Papa al suo stesso livello. La difficoltà di rientrare nei limiti di categoria lo costrinse a passare tra i massimi. In questa categoria il suo valore era molto inferiore, anche se questo non toglie che sia stato fra i migliori massimi italiani dello stesso periodo. Era inferiore a Damiani. Anche a De Piccoli, se questo non fosse stato rovinato dai suoi managers. Era sullo stesso livello di Bepy Ros. Gli altri gli erano tutti dietro, anche il suo concittadino-rivale Piero Tomasoni, che nel '65 gli tolse il titolo italiano. Era veloce, dotato tecnicamente, aveva anche un gran cuore. Anche se in alcune giornate non c'era, sembrava un altro. Non molto potente per essere un massimo, e la su mascella non era a prova di bomba.




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi