Vai al contenuto


Foto

Clemente Russo Si O No?


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 319 risposte

#31 Erik

Erik

    .: mod :.

  • Erik
  • 8060 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 09:45



..fammi poi un piacere personale, scrivi che non sei d'accordo e che hai la tua opinione, non mi dare lezioni su questi argomenti
grazie...


Questo tuo commento mi sembra completamente fuori luogo. Non ho dato lezioni a nessuno e mi sono semplicemente limitato ad esprimere la mia opinione. Quindi, fammi tu il piacere di non attribuirmi cose che non rientravano nelle mie intenzioni..In ogni caso, tieni presente un cosa: seguo la boxe da oltre quarant'anni. Ho visto combattere, dal 1970 in poi, i più grandi campioni di questo sport. Non sono un tecnico, naturalmente, ma neanche io accetto lezioni dal primo che passa.E soprattutto, non gradisco-ripeto- travisazioni del mio pensiero. Ritornando alla questione dei due sport differenti, posso solo dirti una cosa: Cammarelle batterebbe, in questo momento, per KO in non più di due round, qualsiasi professionista italiano. Questi ultimi- da persone intelligenti e competenti- in cuor loro, sanno che le cose stanno esattamente così.


Se tu mi quoti ad minkiam, ti rispondo a tono, puoi essere anche Nat Fleischer e puoi aver visto combattere anche Jack Dempsey di persona a me personalmente me ne fotte meno di niente, quindi specifica meglio quando quoti il pensiero di un altro...visto che poi io stavo rispondendo solo ad un altro utente su una cosa specifica...

A war can be lost, but with dignity and loyalty. The yield and the betray brand for centuries people in front of the world
November, 1942

 

In the darkest hour, when the demons come, call on me brother and we will fight them together

Omaha Beach


#32 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 09:59


Se tu mi quoti ad minkiam, ti rispondo a tono, puoi essere anche Nat Fleischer e puoi aver visto combattere anche Jack Dempsey di persona a me personalmente me ne fotte meno di niente, quindi specifica meglio quando quoti il pensiero di un altro...visto che poi io stavo rispondendo solo ad un altro utente su una cosa specifica...



Se tu mi quoti ad minkiam...

Invito gli utenti del forum a giudicare...
Mi sono limitato a scrivere:...e ti sembra di poter generalizzare questa vicenda?
E siamo giunti a queste volgarità.

#33 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    oracolo :.

  • Ammonito
  • 2226 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 12:42

Invito gli utenti del forum a giudicare...

Ha ragione eric!!

..e mi sento chiamato in causa da massimo professionista, dici che non farei due round con cammarelle? Io non sono d'accordo e potrei dire anche il contrario tanto non avremo mai la controprova e pensate pure che se sarebbe passato pro adesso combatterebbe contro i klitscko.... Tanto non cambia niente...
Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#34 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 13:45

Ha ragione eric!!

..e mi sento chiamato in causa da massimo professionista, dici che non farei due round con cammarelle? Io non sono d'accordo e potrei dire anche il contrario tanto non avremo mai la controprova e pensate pure che se sarebbe passato pro adesso combatterebbe contro i klitscko.... Tanto non cambia niente...



Invitavo gli utenti del forum a giudicare il modo di esprimersi di Eric...Per il resto, si tratta solo di opinioni personali.
In ogni caso, penso che una persona intelligente come te non faccia fatica a rendersi conto che un pugile, con un palmares come quello di Cammarelle, è un naturale competitore dei vertici del professionismo.

#35 jacob

jacob

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2282 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 13:55



Invitavo gli utenti del forum a giudicare il modo di esprimersi di Eric..


Visto che insisti... :D
Il modo di esprimersi di Eric mi è parso un po' arrogante. A mio modo di vedere Filo ha semplicemente citato Eric per rispondere con quella che è la sua opinione sull'argomento, di certo non "ad minchiam". Che poi la pensiate in maniera completamente diversa è un altro discorso. A me da fastidio quando mi rispondono in questo modo..

#36 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 14930 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:00

Nessuno dice che Cammarelle non sia un grande pugile ma non si può negare che ha problemi di tenuta sulla distanza. Anche alle Olimpiadi lo abbiamo visto: parte bene e cala alla distanza e questo in match sulle tre riprese, persino col marocchino (non mi ricordo il nome). Questo è dovuto da vari fattori che conosciamo. Quindi in una ipotetica battaglia su lunga distanza chi ci dice che Cammarelle vincerebbe anche con Tuiach o Modugno? O li stende subito, oppure potrebbe avere guai. Tra parentesi abbiamo mai pensato che Cammarelle non fa le WSB forse perchè sono match NON sui tre round?
Per ritornare in tema, invece Russo alle Olimpiadi ha dimostrato che può recuperare da situazioni difficili. Comunque se non aggiusta il destro, non battera mai prima del limite nessuno.

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#37 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:26

Il discorso della distanza non lo condivido, i dilettanti conducono 3 riprese a livello altissimo con grande dispendio di energia , lavorando quasi esclusivamente intorno e sopra la soglia anaerobica quindi è facile che un dilettante anche se allenatissimo sia stanco alla 3 ripresa.... comunque non si può giudicare Cammarelle in base a questo, bisognerebbe vederlo sulle 8 o 10 riprese e giudicare... questa è più o meno la risposta che mi ha dato un extecnico della nazionale femminile di Pugilato.
Cammarelle ha anche grossi problemi alla schiena, dicono che sia un mezzo miracolo che abbia fatto le olimpiadi
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#38 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:32

Il discorso della distanza non lo condivido, i dilettanti conducono 3 riprese a livello altissimo con grande dispendio di energia , lavorando quasi esclusivamente intorno e sopra la soglia anaerobica quindi è facile che un dilettante anche se allenatissimo sia stanco alla 3 ripresa.... comunque non si può giudicare Cammarelle in base a questo, bisognerebbe vederlo sulle 8 o 10 riprese e giudicare... questa è più o meno la risposta che mi ha dato un extecnico della nazionale femminile di Pugilato.
Cammarelle ha anche grossi problemi alla schiena, dicono che sia un mezzo miracolo che abbia fatto le olimpiadi



Ecco, questo mi sembra un giudizio sensato e ragionevole. Altro che i due sport diversi...

#39 jacob

jacob

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2282 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:34

Se Modugno battesse Cammarelle per sfinimento che vorrebbe dire che è più forte Modugno? Credo proprio di no! Cammarelle e tutti gli altri amatori fanno una preparazione specifica per 3 round (non sono un esperto ma mi sembra logico), ma se un cammarelle si allenasse per match sulle 12 riprese non vedo perché dovrebbe avere problemi sulla distanza.

#40 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 14930 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:38

.... comunque non si può giudicare Cammarelle in base a questo, bisognerebbe vederlo sulle 8 o 10 riprese e giudicare...

Appunto. Sono d'accordo sul fatto di vedere Cammarelle sulle otto riprese e sono quasi sicuro che non ce la farebbe a farle per bene per i suoi problemi fisici.

se un cammarelle si allenasse per match sulle 12 riprese non vedo perché dovrebbe avere problemi sulla distanza.

"Un Cammarelle" non si può allenare sulle 12 riprese per i soliti motivi. Per questo secondo me avrebbe molti problemi a fare le lunghe distanze. Parlo di Cammarelle perchè ne parlava Filo. Per Russo è un altro discorso.

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#41 angelopicchiatore

angelopicchiatore

    oracolo :.

  • Ammonito
  • 2226 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:38

Cammarelle èun campionissimo tra i dilettanti ed ha tutta la mia stima.
Detto questo uno che è abituato a fare pochi round ha problemi all'inizio carriera al salto tra i pro e anche per questo i nostri non passeranno mai tra i veri pugili.
Vidoz da dilettante era a un ottimo livello e nel 2000 era a Sidney per giocarsi l'oro eppure mi ricordo che quando ha fatto il titolo italiano contro Guni (che aveva un record molto peggiore di me e Modugno) non ce la faceva più da tanto poco fiato aveva, l'arbitro ha fermato Guni suo compagno di sparring al quinto round ma non ha fatto una gran figura...
Ho visto cose che voi esseri umani non potreste nemmeno immaginare!!!

#42 Muresan80

Muresan80

    intoccabile :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 6959 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:38

suvvia, Modugno per battere Cammarelle avrebbe bisogno di un fucile siamo seri...Cammarelle è superiore a Modugno sotto ogni aspetto. Stop.
Tutti mi descrivono come una leggenda delle corse, io preferirei essere ricordato come un guerriero, uno che non ha mai mollato La vita è fatta di Passioni. Grazie per aver condiviso la mia.

Michael Schumacher

#43 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 14930 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:43

suvvia, Modugno per battere Cammarelle avrebbe bisogno di un fucile siamo seri...Cammarelle è superiore a Modugno sotto ogni aspetto. Stop.

Se lo dice il grande esperto dei pesi massimi... :laughbounce:

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#44 jacob

jacob

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2282 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:45


"Un Cammarelle" non si può allenare sulle 12 riprese per i soliti motivi. Per questo secondo me avrebbe molti problemi a fare le lunghe distanze. Parlo di Cammarelle perchè ne parlava Filo. Per Russo è un altro discorso.


Con "un cammarelle" volevo appunto dire un qualsiasi amatore. Lo stesso discorso che ho fatto prima con Cammarelle vale per un qualsiasi altro pugile.

#45 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:46

suvvia, Modugno per battere Cammarelle avrebbe bisogno di un fucile siamo seri...Cammarelle è superiore a Modugno sotto ogni aspetto. Stop.



Giusto!! Anche sugar Leonard ha avuto bisogno di un po' di adattamento alla lunga distanza. Poi è diventato(insieme ad Alì e Robinson) il più grande pugile della storia moderna della boxe. I due sport diversi...:)

#46 Muresan80

Muresan80

    intoccabile :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 6959 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 14:50

Se lo dice il grande esperto dei pesi massimi... :laughbounce:


gianca chi vuoi prendere in giro? pensi veramente che Modugno possa contrastare Cammarelle? siamo seri su...

Cammarelle ha messo KO con casco e guantoni antischock David Price per 3 volte, suvvia...

Aspeffa Filo secondo me te e Erik avete litigato sul nulla: Erik diceva che Russo fa uno sport diverso rispetto a Cammarelle e Ward proprio a livello di talento e valore, non di differenza tra dilettanti e pro, non vi siete capiti.

cmq su Cammarelle e Modugno concordo pienamente
Tutti mi descrivono come una leggenda delle corse, io preferirei essere ricordato come un guerriero, uno che non ha mai mollato La vita è fatta di Passioni. Grazie per aver condiviso la mia.

Michael Schumacher

#47 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 15:11


gianca chi vuoi prendere in giro? pensi veramente che Modugno possa contrastare Cammarelle? siamo seri su...

Cammarelle ha messo KO con casco e guantoni antischock David Price per 3 volte, suvvia...

Aspeffa Filo secondo me te e Erik avete litigato sul nulla: Erik diceva che Russo fa uno sport diverso rispetto a Cammarelle e Ward proprio a livello di talento e valore, non di differenza tra dilettanti e pro, non vi siete capiti.

cmq su Cammarelle e Modugno concordo pienamente



Le potenzialità di un pugile, tranne rare eccezioni, si manifestano con chiarezza già nella fase dilettantistica. Possiamo dire, quindi, che in questo sport, ogni atleta ha la sua naturale collocazione.Durante le olimpiadi di Roma del 60', un allenatore(non ricordo il nome) della nazionale italiana di boxe rimase colpito particolarmente dalle doti di uno spilungone statunitense che gareggiava nella categoria dei mediomassimi: non ho mai visto in vita mia un pugile del genere! Questo il suo commento.Lo spilungone in questione si chiamava Cassius Clay...

#48 Muresan80

Muresan80

    intoccabile :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 6959 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 15:15



Le potenzialità di un pugile, tranne rare eccezioni, si manifestano con chiarezza già nella fase dilettantistica. Possiamo dire, quindi, che in questo sport, ogni atleta ha la sua naturale collocazione.Durante le olimpiadi di Roma del 60', un allenatore(non ricordo il nome) della nazionale italiana di boxe rimase colpito particolarmente dalle doti di uno spilungone statunitense che gareggiava nella categoria dei mediomassimi: non ho mai visto in vita mia un pugile del genere! Questo il suo commento.Lo spilungone in questione si chiamava Cassius Clay...


sono d'accordo se ci facciamo caso anche i 3 migliori pugili al mondo, Mayweather, Ward e Klitschko da dilettanti erano dei fenomeni, a 18-20 anni per lo più...
Tutti mi descrivono come una leggenda delle corse, io preferirei essere ricordato come un guerriero, uno che non ha mai mollato La vita è fatta di Passioni. Grazie per aver condiviso la mia.

Michael Schumacher

#49 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 15:27


sono d'accordo se ci facciamo caso anche i 3 migliori pugili al mondo, Mayweather, Ward e Klitschko da dilettanti erano dei fenomeni, a 18-20 anni per lo più...



Giusto! E' auspicabile, ovviamente, un rapido passaggio al professionismo. Grandissimi talenti del pugilato dell'est sono stati danneggiati dalla lunga permanenza tra i puri. E' il caso di Lazlo Papp e Mate Parlov. La carriera professionistica di entrambi ,pur essendo stata brillante(soprattutto quella di Parlov), non è stata in linea con le enormi potenzialità dei due.

Modificata da filo5847, 22 ott 2012 - 15:28.


#50 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 15:49

Lazlo Pap ha avuto un ottima carrierada professionsita (cominciata a 31 anni), ma non sapremmo mai dove sarebbe arrivato perchè le autorità del suo paese non gli permisero di disputare il Mondiale dei pesi medi... Su mate parlov sono d'accordo.. comunque è pieno sia di grandi dilettanti che sono diventati grandi professionisti e anche di grandi dilettanti che non hanno combinato nulla nel professionismo...
Io penso comunque che tendenzialmente i professionisti di livello erano dilettanti molto forti, non dico campioni assoluti ma comunque di livello da Nazionale... per l'Italia mi vengono in mente Di Rocco,Fragomeni, Aurino,Bundu,Zamora ecc tutta gente che comunque era in nazionale, quindi alto livello.. a livello internazionale tolti i paesi dove il dilettantismo è tenuto in secondo piano, abbiamo: Ward (campione olimpico), Mayweather (Bronzo olimpico) Viloria (campione modnaile dilettanti) Noinito Donaire (è stato un ottimo dilettante) Broner (non so quanto ha vinto, ma ha fatto 300 match da dilettante) Harnandez (era nella nazioanle cubana) e molti altri
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#51 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 17164 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 18:36

Vorrei far notare che paragonare le situazioni di Leonard e Russo è molto forzato. Leonard vinse la sua medaglia a 19 anni appena compiuti, con l'esperienza di un diciannovenne e senza caschetto. Russo nell'ultima Olimpiade ha raggiunto la finale battendo un ragazzino del '93 che lo ha pure fatto contare due volte. Al di là di ogni discorso sulle differenze oggettive tra boxe pro e dilettantistica quali l'uso del casco, i guantoni antishock, la prudenza dell'arbitro e la durata, occorre tenere ben presente quanto i trionfi dei nostri portacolori nelle competizioni internazionali siano fortemente favoriti dalla prassi seguita dagli atleti della stragrande maggioranza degli altri paesi di passare al professionismo in giovane età. La medagli di Mangiacapre, per intenderci, vale molto di più di quelle di Russo e Cammarelle, se ci riferiamo a Londra 2012.

"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#52 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 18:53

Vorrei far notare che paragonare le situazioni di Leonard e Russo è molto forzato. Leonard vinse la sua medaglia a 19 anni appena compiuti, con l'esperienza di un diciannovenne e senza caschetto. Russo nell'ultima Olimpiade ha raggiunto la finale battendo un ragazzino del '93 che lo ha pure fatto contare due volte. Al di là di ogni discorso sulle differenze oggettive tra boxe pro e dilettantistica quali l'uso del casco, i guantoni antishock, la prudenza dell'arbitro e la durata, occorre tenere ben presente quanto i trionfi dei nostri portacolori nelle competizioni internazionali siano fortemente favoriti dalla prassi seguita dagli atleti della stragrande maggioranza degli altri paesi di passare al professionismo in giovane età. La medagli di Mangiacapre, per intenderci, vale molto di più di quelle di Russo e Cammarelle, se ci riferiamo a Londra 2012.




Innanzitutto, non ho assolutamente messo a confronto Leonard e Russo. Lo statunitense è, insieme ad Ali e Robinson il più grande pugile di sempre. Ci andrei piano, poi, nel dire che i successi di Cammarelle e Russo siano da ascrivere, esclusivamente, al dilettantismo di stato. Sono degli ottimi pugili. Se avessero optato per il professionismo, in illo tempore, avrebbero fatto senz'alto bene. Lo stesso discorso vale per molti talenti dell'est Europa e di Cuba. Non erano solo esperti...


P.S. Sono d'accordo con te per quello che riguarda l'età di Leonard. Al pari dell'oro di Clay , la vittoria olimpica ,in questo caso, è stata espressione di un talento superiore.

Modificata da filo5847, 22 ott 2012 - 19:00.


#53 Muresan80

Muresan80

    intoccabile :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 6959 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 19:07

cmq il dilettantismo di stato in Italia sarebbe da abolire
Tutti mi descrivono come una leggenda delle corse, io preferirei essere ricordato come un guerriero, uno che non ha mai mollato La vita è fatta di Passioni. Grazie per aver condiviso la mia.

Michael Schumacher

#54 filo5847

filo5847

    avanzato :.

  • Bannato
  • StellaStella
  • 424 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 19:29

cmq il dilettantismo di stato in Italia sarebbe da abolire



Hai ragione...però, il presente è abbastanza diverso rispetto agli anni 70'. All'epoca non c'erano dieci siglette. I pugili erano tanti e, pure gli olimpionici, arrivavano al mondiale dopo quattro anni. In questo momento, l'olimpic style è più credibile. Dobbiamo escludere, ovviamente, dal discorso i vari Mayweather, Pacquiao ecc.

Modificata da filo5847, 22 ott 2012 - 19:32.


#55 Erik

Erik

    .: mod :.

  • Erik
  • 8060 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 20:43

Ho dei seri dubbi che il dilettantismo di stato possa essere rivisto, chi garantisce sicurezza ai pugili ??? adesso hanno a disposizione strutture che solo pochi pro in Italia possono avere, stipendio sicuro dalle forze armate e futuro tranquillo, certo si potrebbe pensare ad un limite di età, ma non credo che una federazione che porta la nazionale all'occhiello si possa privare di allori a cuor leggero in cambio di un movimento (quello professionistico) che a malapena sopporta...
Di questo sistema 'bulgaro' ho idea che siano poco contenti anche le centinaia di maestri che si sbattono nelle palestre cercando di plasmare quel poco di talento che passa il convento, con il risultato poi di arrivare ai nazionali e di avere sempre la strada sbarrata dagli amateur-prize in divisa, senza parlare poi del fatto che se il ragazzo è valido, tempo zero e lo perdi, chi rinuncia a fare il carabiniere o il finanziere facendo solo l'atleta e con il posto fisso ???

A war can be lost, but with dignity and loyalty. The yield and the betray brand for centuries people in front of the world
November, 1942

 

In the darkest hour, when the demons come, call on me brother and we will fight them together

Omaha Beach


#56 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 17164 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 21:02

Ci andrei piano, poi, nel dire che i successi di Cammarelle e Russo siano da ascrivere, esclusivamente, al dilettantismo di stato. Sono degli ottimi pugili. Se avessero optato per il professionismo, in illo tempore, avrebbero fatto senz'alto bene.


Non ho mai detto nè inteso dire che le medaglie di Roberto e Clemente siano esclusivamente merito del dilettantismo di stato. Benchè non sia l'unica, è però una componente che li ha indubbiamente avvantaggiati. Non sono d'accordo poi con il "senz'altro": avrebbero fatto probabilmente bene, ma non possiamo averne alcuna certezza visti i tantissimi casi di ottimi dilettanti che tra i pro hanno deluso le attese.

"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#57 welch

welch

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 181 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 21:31

Stavo facendo mente locale sulla situazione del dilettantismo in diversi sport. A quanto mi risulta la boxe e' l'unico sport , tra quelli che hanno il professionismo, che al momento ha un sistema di regole ed un circuito "amatoriale" diverso dal professionismo. Forse mi sbaglio (anche perche' non e' che conosca tutte le regole di tutti gli sport) ma mi pare di capire che tennis, basket, calcio, rugby etc a livello amatoriale si giochino con le stesse regole del circuito superiore.
Io ho giocato a calcio da piccolo in parrocchia ma giocavamo 90 minuti con sostituzioni e regole identiche alla serie A. Lo stesso mi pare che sia nel rugby che certo non e' uno sport per signorine.
Credo che la ragione per cui esistano delle regole diverse nella boxe sia sostanzialmente nell'interesse degli atleti che, in teoria giovani, meritano un maggior riguardo contro incidenti e colpi pericolosi.
Detto questo mi pare che negli anni si sia aumentato il divario tra amatoriale e pro (regole di punteggio, protezioni) lasciando pero' la porta aperta al limite di eta' che ha favorito l'ingresso di "professionisti dell'amatoriale" che alla soglia dei 30 anni (quindi ben formati fisicamente e con tanta esperienza) incrociano i guantoni con ragazzini molto piu' giovani.
Ok ammettiamo pure che la boxe olimpica sia il viatico per la carriera da pro. Quanti ottimi potenziali pro hanno preso una sbandata e magari hanno mollato perche' si sono trovati contro da ragazzini degli uomini fatti e formati? Vale la pena continuare cosi'? E' ancora indicativo il palmares da dilettante in una situazione di questo tipo?

#58 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 17164 Messaggi:

Inviato 22 ott 2012 - 21:47

certo si potrebbe pensare ad un limite di età, ma non credo che una federazione che porta la nazionale all'occhiello si possa privare di allori a cuor leggero in cambio di un movimento (quello professionistico) che a malapena sopporta...


Se però il limite di età, unito a un limite del numero di match sostenuti venisse imposto a livello internazionale e alle Olimpiadi fosse vietata la partecipazione di chi supera tali limite la nostra amata federazione resterebbe con un palmo di naso. Io non sono per imporre limite di età alla boxe dilettantistica in generale perchè un potrebbe entrare tardi in una palestra e dopo un periodo di allenamenti volersi togliere lo sfizio di fare qualche match; ma sarei favorevolissimo a limitazioni per la partecipazione olimpica.

"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#59 andros

andros

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 38 Messaggi:

Inviato 22 nov 2013 - 21:56

Ho letto l'ultima intervista a Clemente Russo e vorrei segnalare due passaggi. Il link all'intervista completa è questo: http://www.olimpiazz...-spiego-perche/

 

 

 

Dopo il trionfo di Almaty, non sono mancate critiche da parte degli scettici. Il solito ritornello: ‘Perché Russo non tenta la strada del professionismo’?
Voglio fare chiarezza una volta per tutte sulla questione. La motivazione è economica. Dopo le Olimpiadi di Pechino andai in America e parlai con Don King. Sapete cosa mi disse? ‘Ragazzo, tu come dilettante guadagni più di un professionista. Torna dopo le Olimpiadi di Londra 2012 e vedremo cosa fare’. Non si è più fatto sentire. Nella mia condizione attuale, non mi posso lamentare. Il professionismo sarebbe un salto nel vuoto, dove magari ti infortuni subito ad un polso e sei finito. La verità è che nessuno è venuto ad offrirmi la luna per passare professionista. Se si presentasse qualcuno con una valigia da 1 milione di euro, chiaramente direi di sì. Ma ad una condizione: dopo le Olimpiadi di Rio 2016. Quelle sono il mio grande obiettivo della carriera, voglio vincere l’oro“.

 

Tornando al discorso del professionismo: se davvero tenterai questa nuova avventura dopo il 2016, ti piacerebbe sfidare un giorno uno dei fratelli Kitschko, se saranno ancora in attività?

Certo, sarei pronto e non avrei alcun timore di affrontarli“.


 
Ci sono uomini che lottano un giorno e sono bravi, altri che lottano un anno e sono più bravi, ci sono quelli che lottano più anni e sono ancora più bravi, però ci sono quelli che lottano tutta la vita: essi sono gli indispensabili.
 
 Bertolt Brecht
 
 

 


#60 Tenente Cobretti

Tenente Cobretti

    avanzato :.

  • Membri
  • StellaStella
  • 468 Messaggi:

Inviato 22 nov 2013 - 22:16

Stavo quasi per dargli ragione, ma con le ultime due frasi mi sono ricreduto. 






Leggono questa discussione 1 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi


    Bing (1)