Vai al contenuto


Foto

Diritti Per Cittadini Gay E Lesbiche: Matrimoni, Adozioni E Altro


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 191 risposte

#61 MrPatata

MrPatata

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 37 Messaggi:

Inviato 20 mar 2017 - 20:56

E lo dico da gay...l idea di "togliere" ( anche se forse dovrei togliere le virgolette) un bambino ad una donna che ha partorito e affrontato L inferno solo per soddisfare il mio desiderio di paternità non mi piace...che poi tutto sto casino è nato solo dopo la discussione unioni civili...mentre chissà da quanto tempo la maternità surrogata era usata anche dalle coppie etero...al solito...due pesi due misure.
Per altro avevo sentito durante il festival di Sanremo che anche Tiziano ferro vorrebbe avere un figlio/a in questo modo...spero ci ripensi e che adotti un/a bambino/a da una casa famiglia

#62 jacob

jacob

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2281 Messaggi:

Inviato 20 mar 2017 - 21:36

Al di là delle concezioni medievali di Meraviglioso sui gay, non capisco perché far ricadere il discorso della surrogazione sulle coppie omosessuali quando le statistiche dicono che 7 bambini su 10 vanno alle coppie eterosessuali e gli altri 3 fra omosessuali e single (fonte wikipedia)



#63 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 12:29

LOL Si, e poi magari i due conviventi li mettiamo in un bel campo di rieducazione e li facciamo diventare "normali" a forza di elettroshock e punizioni corporali, obbligandoli nel contempo a ringraziarci per non averli messi al rogo. Ah no, wait... Non siamo più nell'anno mille? Leggendo le tue parole credevo di si...
 
Ironia a parte, è arcinoto il fatto che Vendola e il compagno non hanno infranto alcuna legge, anche perché non sono certo i primi in Italia ad aver fatto ricorso alla maternità surrogata, il loro caso ha fatto notizia unicamente perché Vendola è famoso, altrimenti non se ne sarebbe fregato nessuno. Il bambino è figlio legittimo (giuridicamente proprio) del compagno di Vendola, con cui ha legame biologico diretto. La madre biologica (che non è quella che ha partorito) ha rinunciato ad ogni legame giuridico all'atto di donare l'ovulo, quindi per legge l'uomo è l'unico genitore del bambino ed avendo diritto grazie a Dio di convivere con chi gli pare e piace senza dover chiedere il tuo parere si trova in una situazione di assoluta regolarità. Se poi tu sei certo del contrario vai a denunciarli. Magari hai tempo e denaro da perdere in cause perse.


no, per i gay non si prospetta nessun campo di rieducazione. è un argomento polemico usato spesso da chi, evidentemente, non ne ha altri. del resto quando ti ho invitato a citarmi UNA SOLA norma che presentasse natura discriminatoria verso gli omosessuali dal 1860 ad oggi, ti sei sottratto. ti aiuto io: per quanto riguarda gli atti osceni in luogo pubblico, costituiva aggravante se fossero sati commessi da persone dello stesso sesso. la secolare oppressione della comunità gay in italia si riduce a questo

#64 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 12:37

E infatti, non a caso, ho affermato di essere tendenzialmente contrario alla maternità surrogata. Proprio in virtù del rischio-sfruttamento. Per le donne che invece vogliono farlo per soldi senza trovarsi in una situazione di miseria o di disperazione, ritengo non ci sia nulla di male. Il desiderio di migliorare il proprio standard di vita è comune a tantissimi individui e non può certo essere censurato o proibito per legge. Poi c'è chi lo fa sfruttando le proprie capacità mentali e chi quelle fisiche. Tecnicamente anche gli sportivi professionisti "vendono il proprio corpo" per denaro, così come le modelle. Vogliamo chiamare tutti "mignotte"? Lo possiamo fare, io personalmente trovo profondamente aberrante affibbiare epiteti offensivi e dispregiativi nei confronti di chi fa qualcosa che non combacia con la nostra morale. Anche chi chiama "mignotta" una prostituta di strada a mio parere è un incivile.


ecco, un altro piccolo sforzo di comprensione e magari puoi anche arrivare a considerare i diritti del minore, che senza nessuna scelta si troverebbe a dover considerare di essere nato quale oggetto di un contratto, venduto per soldi da chi lo ha generato, privato di un padre e una madre (ovvero di quello che ha il 99% degli altri bambini, costretto per tutta l'esistenza a sopportare una evidente diversità, che non tutti saranno in grado di affrontare. è del tutto evidente che perpetrare queste ingiustizie su un minore al fine esclusivo di soddisfare un bisogno dell'adulto non è semplice incivilità, è pura abiezione. sul paragone tra sport e maternità surrogata non mi esprimo nemmeno perchè non ho tempo da perdere, mi dispiace solo constatare come il delirio ideologico omosessualista faccia scivolare in basso le argomentazioni di persone dotate certamente di intelligenza brillante

Al di là delle concezioni medievali di Meraviglioso sui gay, non capisco perché far ricadere il discorso della surrogazione sulle coppie omosessuali quando le statistiche dicono che 7 bambini su 10 vanno alle coppie eterosessuali e gli altri 3 fra omosessuali e single (fonte wikipedia)


la natura nel medioevo era uguale ad adesso, ed i figli si concepivano pure allo stesso modo. aspettiamo che questa rozza e incivile natura si adegui alla modernità di jacob.
ovviamente il discorso sulla maternità surrogata vale anche per coppie eterosessuali, rimane comunque una pratica abominevole. detto da ateo.

#65 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 14:30

no, per i gay non si prospetta nessun campo di rieducazione. è un argomento polemico usato spesso da chi, evidentemente, non ne ha altri. del resto quando ti ho invitato a citarmi UNA SOLA norma che presentasse natura discriminatoria verso gli omosessuali dal 1860 ad oggi, ti sei sottratto. ti aiuto io: per quanto riguarda gli atti osceni in luogo pubblico, costituiva aggravante se fossero sati commessi da persone dello stesso sesso. la secolare oppressione della comunità gay in italia si riduce a questo

 

Quello del campo di rieducazione non è un argomento, è una presa in giro nei confronti del tuo delirio precedente. L'argomento l'ho scritto dopo le parole "ironia a parte". Per quanto riguarda la discriminazione nei confronti degli omosessuali, non mi sono sottratto affatto. Basta scorrere all'indietro le pagine del thread per trovare il post in cui ti ho evidenziato la moltitudine di casi di cronaca di aggressioni fisiche subite da persone unicamente in virtù della propria omosessualità, segno chiaro e inequivocabile della discriminazione esistente. Se poi tu ne fai un discorso di discriminazione puramente giuridica (che però non è l'unica forma di discriminazione che può esistere in un paese visto che non basta una legge per mutare la mentalità dei cittadini e i loro comportamenti) allora ritengo che la discriminazione stia sia nell'impossibilità per le coppie gay di contrarre matrimonio, sia nell'impossibilità di candidarsi per l'adozione. Sono due discriminazioni giuridiche piuttosto pesanti.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#66 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 14:48

ecco, un altro piccolo sforzo di comprensione e magari puoi anche arrivare a considerare i diritti del minore, che senza nessuna scelta si troverebbe a dover considerare di essere nato quale oggetto di un contratto, venduto per soldi da chi lo ha generato, privato di un padre e una madre (ovvero di quello che ha il 99% degli altri bambini, costretto per tutta l'esistenza a sopportare una evidente diversità, che non tutti saranno in grado di affrontare. è del tutto evidente che perpetrare queste ingiustizie su un minore al fine esclusivo di soddisfare un bisogno dell'adulto non è semplice incivilità, è pura abiezione. 

 

I diritti del minore non vengono minimamente violati. Nel modo più assoluto. Non credo che il 99% dei bambini sia cresciuto da un padre e una madre, a sensazione la percentuale è più bassa (al di là delle sempre più numerose famiglie omogenitoriali ci sono orfani cresciuti da altri membri della famiglia, ci sono i genitori single per morte o allontanamento del coniuge e così via); ma supponiamo siano pure il 99%: resta un argomento risibile. Sarebbe come dire che in una comunità costituita da sole persone di razza bianca tranne due, la coppia di pelle nera partorendo un bambino lo priverebbe dei suoi diritti. Anche quel bambino infatti si troverebbe in una condizione di "evidente diversità", ed è lecito aspettarsi che non tutti saranno in grado di affrontarla (come esistono gli omofobi esistono i razzisti). Quindi secondo i tuoi desolanti parametri di giudizio a quella coppia dovrebbe essere impedito di partorire per non "perpetrare queste ingiustizie su un minore al fine esclusivo di soddisfare un bisogno dell'adulto". Non mi stupisce tutto ciò. Se fossi vissuto una sessantina di anni fa negli USA saresti stato tra quelli che si oppongono ai matrimoni misti. Proprio ieri ho visto al cinema il film "Loving" e il parallelismo tra i razzisti di un tempo e gli omofobi di oggi è impressionante.


sul paragone tra sport e maternità surrogata non mi esprimo nemmeno perchè non ho tempo da perdere, mi dispiace solo constatare come il delirio ideologico omosessualista faccia scivolare in basso le argomentazioni di persone dotate certamente di intelligenza brillante
 

 

Fai benissimo a non addentrarti in qualcosa che non hai minimamente capito. Il paragone era funzionale non a giustificare la maternità surrogata (alla quale come avrò ripetuto 10 volte sono contrario) bensì a spiegare che sia stupido disprezzare ed apostrofare con termini offensivi chi sfrutta il proprio corpo per guadagnare dei soldi, sia che si tratti di una prostituta, sia che si tratti di una modella, sia che si tratti di una madre surrogata. Invece di dispiacerti poi potresti farti qualche domanda sul fatto che proprio le menti più brillanti e acculturate siano quelle che giudicano le tue idee maggiormente retrograde e indecorose, idee che invece vanno per la maggiore nei peggiori bar di periferia.


la natura nel medioevo era uguale ad adesso, ed i figli si concepivano pure allo stesso modo. aspettiamo che questa rozza e incivile natura si adegui alla modernità di jacob.
 

 

Giusto. E siccome si moriva per una banale infezione, smettiamola con questi antibiotici e aspettiamo che la natura si adegui alla modernità e che il corpo umano impari a guarire da solo, che diamine!


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#67 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 15:24

Invece di dispiacerti poi potresti farti qualche domanda sul fatto che proprio le menti più brillanti e acculturate siano quelle che giudicano le tue idee maggiormente retrograde e indecorose, idee che invece vanno per la maggiore nei peggiori bar di periferia.


Certo che mi pongo il problema, ma nel modo diametralmente opposto. fai così, Dai una lettura rapida a un ottimo pamphlettino di diversi anni fa, "L'eskimo in redazione", e potrai renderti conto delle puttanate indecenti ed abominevoli che uscivano dalla bocca delle "menti brillanti ed acculturate", i loro appelli criminali, e i danni che hanno prodotto nella società. Ovviamente, la maggior parte di questi mentecatti pontifica ancor oggi, avendo dismesso la bandiera proletaria per quella omosessualista, magari. 

Quindi la questione si sviluppa all'inverso: quando questa intellighentja salottiera del caxxo assume una posizione, la gente perbene deve combattere per quella opposta. E una legge quasi matematica ;)

Sui diritti del minore abbiamo appreso che non te ne frega molto, più importanti gli appetiti di Vendola: al povero bambino che si domanderà perchè non ha una madre, perchè quella che l'ha concepito se l'è venduto su internet, perchè si è mercanteggiato sulla sua esistenza, tu risponderai con l'ipotesi del 99 a 1. Assai consolatorio, immagino 



#68 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 17:00

Il paragone tra omosessualità e comunismo è talmente demenziale che mi astengo dal commentarlo.

 

Se hai appreso che non me ne frega niente dei diritti del minore hai gravi problemi di analfabetismo funzionale. A me i diritti dei minori interessano eccome, banalmente non ritengo che vengano lesi nel momento in cui a crescerli è una coppia dello stesso sesso. E il "povero bambino", se amato e tutelato dai due padri (cosa ovviamente non scontata visto che ci sono cattivi genitori tra i gay come tra gli etero) crescerà felice come felici sono già cresciuti innumerevoli bambini in famiglie omogenitoriali.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#69 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 21 mar 2017 - 19:10

Vista la piega che ha preso la discussione comunque credo sia opportuno riproporre le immagini strazianti delle "vittime":

 

 

Come non notare i loro sguardi terrorizzati, l'infelicità dipinta sui loro volti, il senso di smarrimento che traspare dai loro gesti innaturali... Si vede proprio che sono in profonda crisi esistenziale! Meno male che il Meraviglioso si batterà con tutte le sue forze per salvarli, sono sicuro che lo stanno aspettando con ansia.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#70 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 22 mar 2017 - 11:52

ah beh, con Youtube è scaccomatto. di fronte a queste argomentazioni mi taccio  :lolz:  :lolz:

anche se mi sembravano più credibili quegli higlights di Quaresma che circolavano quando doveva comprarlo l'Inter. Finte, dribbling, trivele a go go, a vedere i filmati Maradona gli avrebbe fatto da riserva!! :lolz:  :lolz:

 



#71 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 22 mar 2017 - 13:32

Al di là di youtube, che nella circostanza è molto efficace perché mostrando le centinaia di famiglie arcobaleno che manifestano copre di ridicolo le argomentazioni di chi vorrebbe quei bambini necessariamente infelici e disturbati, ci sono le centinaia di studi svolti da università e centri di ricerca in tutto il mondo dagli Stati Uniti all'Australia, dall'Olanda alla Gran Bretagna, tutti concordi nel non identificare alcuna differenza tra i profili psicologici e comportamentali delle persone cresciute in famiglie omogenitoriali e quelli di chi ha avuto genitori etero. Già ho pubblicato l'elenco in altre discussioni, inutile ripetersi.

 

Quindi da una parte abbiamo centinaia di pubblicazioni scientifiche, centinaia di bambini ripresi mentre giocano felici ed indistinguibili dai loro coetanei, infinite testimonianze di persone ormai adulte e cresciute senza alcun tipo di problema per aver avuto genitori gay (o lesbiche) e dall'altra abbiamo i piagnistei di Meraviglioso e degli omofobi come lui che lanciano allarmi inesistenti parlando per conto di altri e appellandosi a presunti diritti negati a chi non percepische alcun diritto negato.

 

Caspita, è proprio difficile stabilire chi ha ragione.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#72 MrPatata

MrPatata

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 37 Messaggi:

Inviato 29 mar 2017 - 20:32

http://www.ilsussidi...iniamo-/756857/

http://www.corriere....b2210c662.shtml

E ora chi lo dice ad Adinolfi e a il meraviglioso? 😂🤣
Giuro sto ridendo troppo con queste storielle 😂🤣

#73 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 14707 Messaggi:

Inviato 30 mar 2017 - 17:43

Lo dico senza spirito di polemica ma è accertato che alcune specie di animali messi in cattività sviluppano atteggiamenti "omosessuali" che in libertà non esistono.


Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#74 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 03 mag 2017 - 23:44

Ad Aversa si è celebrato il primo matrimonio della storia d'Italia di una ragazza transessuale. Molto bello il servizio delle Iene, altro piccolo passo avanti nella lotta contro i pregiudizi e l'omo-transfobia.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#75 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 17 mag 2017 - 16:38

per fortuna entrambe le famiglie degli sposi ( :lolz: ) hanno avuto il buon gusto di non presentarsi a quella pagliacciata degradante
ridendo ho chiesto a mio padre se lui avrebbe partecipato alle mie eventuali nozze con un transessuale, ottenendo come risposta un no, dopo un po' di esitazione/riflessione
mi sono sentito rinfrancato, sono crescuto in un ambiente sano. Grande papà!!!



#76 jacob

jacob

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2281 Messaggi:

Inviato 17 mag 2017 - 17:03

In belgio sono culturalmente un passo avanti, credo sia uno dei primi paesi ad aver riconosciuto il matrimonio omosessuale. Anzi, mi correggo, Belgio e Italia camminano su due strade totalmente diverse, altro che un passo avanti. Dubito infatti che esistano persone in Belgio che pensino qualcosa di simile a quanto espresso nel post precedente.



#77 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 17 mag 2017 - 17:20

è da un po' che faccio il bravo, bisogna cambiar rotta  :lolz:

dunque, apprendo che oggi è la giornata mondiale (uh che pomposità) contro l'omotransfobia

per caso incrocio sui fatto quotidiano questa delirante articolessa di un bloggerino tutto convinto, che mi prendo la briga di commentare

http://www.ilfattoqu...ersita/3591823/

 

il nostro inizia citando un succoso aneddoto:

 

Oggi voglio parlare di Giornata mondiale contro l’omo-transfobia. Cominciando con un aneddoto. Ero in treno, giorni fa, tornavo da Lecce per un seminario sulla corretta comunicazione dei temi Lgbt. Ero con Caterina Coppola, la mia compagna di viaggio: a Foggia si sono aggiunti altri tre uomini, proprio accanto a noi, occupando il loro posto vicino a una ragazza. Cominciano a dar segno di essere interessati a lei e per conquistarla uno di loro dice, dell’amico-rivale, “non preoccuparti, è ricchione”. Continuano ancora con battute di tono analogo, condite con affermazioni sessiste: le donne dovrebbero guadagnare di meno, visto che è il maschio a dirigere la baracca in quella cosa complessa chiamata vita. Al che Caterina sbotta: “Alla terza battuta idiota sui gay arriva un bonus?”. L’uomo si rabbuia, i tre attenuano la loro tracotanza. In questo piccolo episodio di ordinaria cafonaggine troviamo tutti gli ingredienti del pregiudizio degli eterosessuali contro i gay.

e vabbè, sai come si dice, fuggi da Foggia, sul treno non sempre ti siedi accanto a cacciari che discute animatamente con emanuele severino di heidegger  e dell'esistenzialismo tedesco, non farla tanto lunga. Ma il blogger prosegue 

L’omofobia è un dispositivo culturale: serve per distanziarsi da un’attribuzione di mancata virilità. Facciamo parte di un sistema per cui essere uomo non è un’evidenza anatomica, ma un valore di per sé. Tutto ciò che allontana l’identità maschile dall’essere tale si traduce in perdita di rispettabilità e, quindi, di potere. Il gay maschio mette a dura prova questa rappresentazione: se vai a letto con un uomo, sei come una donna. Per una curiosa coincidenza, il nostro sistema reputa l’esser femmina come disvalore. Il gay quindi è un “maschio che non fa il suo dovere” o peggio: una “femminuccia”. Il dispositivo omofobico scatta da questo tipo di valutazioni. E infatti, il nostro compagno di viaggio per far salire le sue quotazioni agli occhi della ragazza con cui ci provava – per altro con scarsi risultati – non ha trovato di meglio che esaltare la sua virilità sminuendo, secondo lui, quella dell’amico. Ok, è patetico, ma è quello che ci hanno abituato a credere: essere patetici per sentirsi fighi da morire.

sonnoooo, noiaaaaa, fermatelo. uh signur, il sermone moraleggiante non si regge. ma poi, ca**o ci sarà mai di male a fare un po' i ighi per rimorchiare? sicuri che in ambito gay non succeda? o forse il nostro intende sostenere che siano gli eterosessuali, e solo essi,  ad essere patetici? mah mah, forse forse ...

L’omofobia però non assolve al suo scopo: dovrebbe difendere la normalità eterosessuale dai gay maschi e invece diventa una minaccia per tutti. Se non si è come un maschio deve essere, scattano derisioni, dileggio, preconcetti e resistenze. Lo spiega molto bene Lorenzo Gasparrini nel suo libro Diventare uomini (edizioni Settenove). Basta essere più fragili, atleticamente non prestanti, più sensibili – soprattutto in età adolescenziale – e l’accusa di omosessualità colpisce anche la vita di persone eterosessuali. Alcuni ragazzi, per l’onta, si sono pure uccisi. Eppure, nonostante questo, c’è ancora chi pensa di poter dire che l’omosessualità è una malattia o uno svantaggio. Pensando, magari, che sia una legittima opinione. Ditelo a quei ragazzi che si sono buttati da un balconegay o meno non importa. Se potessero tornare indietro avrebbero qualcosa da obiettare. Fidatevi.

attenzione, ecco il bloggerino che è convinto di segnare un gol facile facile (lo struggente riferimento al ragazzino che si butta dal balcone) e, invece, infila un clamoroso autogol. eh si, perchè scopriamo che le opinione legittime sono quelle che vanno bene a lui, le altre non sono ammesse, quindi io non posso sostenere che essere gay sia quantomeno uno svantaggio (non fosse che per il fatto di aver preclusa la possibilità di una famiglia concepita naturalmente), perchè al bloggerino non piace. e io invece lo penso, caro mio... ca**o mi vorresti fare? (seguite perchè poi arriverà la risposta eheh)

E poi non c’è solo il pregiudizio e l’odio contro i gay maschi. C’è la transfobia, che è particolarmente odiosa perché diviene molto spesso violenza gratuita e giustificata da un insieme di credenze che ci abitua all’equazione “trans = puttana”. C’è il pregiudizio contro le persone bisessuali, descritte ora come ipocrite ora come confuse sessualmente. C’è l’odio contro le lesbiche che molto spesso include sia il pregiudizio sulla sessualità, sia il sentimento misogino. In alcuni paesi, ad esempio, è previsto lo stupro correttivo. Perché non andiamo lontano da quel discorso di cui sopra: il milieu “culturale” è quello di una società che permette al maschio (possibilmente bianco, eterosessuale e cristiano) di stabilire cosa è giusto e cosa non lo è. Spacciando una valutazione morale (e moralistica) per “natura”. Il tutto in virtù del fatto che qualcosa penzola tra le gambe e che, per un mistero della biologia umana, ha la supremazia rispetto alle connessioni neurali.

è noto a tutti il contributo eccezionale della comunità trans alla vita civile. cocaina, prostituzione, risse in strada, ca**i di fuori a bordo carreggiata, degrado vario, quartieri resi invivibili. nel gioco a chi fa più schifo, se la giocano con gli zingari. così è,  nell'immaginario collettivo di tutti, tranne che di quelle quattro pennette "de sinistra" appecoronate al politicamente corretto che, ovviamente, in questi quartieri non abitano mai. per carità di patria ometto di commentare l'ultima affermazione, talmente in contrasto con quanto sostenuto solo tre righe prima, da suscitare umana pena

E se qualcuno storce il naso, la soluzione è (anche quella) abbastanza palese: può sempre andare a vivere in Russia, in Iran o nel califfato. Lì ci sono modelli di società più consoni a un certo tipo di pensiero. Al di qua del concetto di civiltà e democrazia, invece, c’è il discorso della piena uguaglianza. La Giornata mondiale contro l’omo-transfobia serve a ricordarci tutto questo. E buon 17 maggio.
L’Italia è uno dei paesi più omofobici d’Europa. Con le unioni civili è stato fatto un timidissimo passo in avanti, ma non basta. Siamo dietro Bosnia e Grecia, per capirci. La strada è ancora lunga, ma è lì di fronte ai nostri occhi: occorre legiferare su matrimonio egualitario, adozioni e responsabilità genitoriale alla nascita del bambino, Gestazione per altri (da estendere a tutti e tutte), legge contro i crimini d’odio (possibilmente superando l’obbrobrio che giace in Senato dal 2013), ecc.

ed ecco qua che al bloggerino slitta definitivamente la frizione e rivela il suo ingegnoso piano. chi non la pensa come lui va deportato in russia. oddio, in russia ci sono un sacco di gnocche, quindi la cosa non sarebbe poi così male, ma oramai le stesse le trovo pure al just cavalli, quindi preferirei l'italia al gelo moscovita o, peggio siberiano. in attesa che venga disposto il confino degli eterosessuali, come da asuspicio del nostro professorino democratico, gli suggerisco una interessante battaglia : l'istituzione della festa per la "gestatrice per altri"!!! :lolz:  :lolz:  già, giusto domenica ho festeggiato con tanto di pasticcini la festa della mamma a casa dei miei, ma con tutta probabilità  il nostro coerentemente riterrà che si tratti di vecchi cascami oscurantistici e patetici, dal contenuto evidentemente discriminatorio! forza bloggerino, datti da fare !!!!  :lolz:  :lolz:  :lolz: 

a presto ;)



#78 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 17 mag 2017 - 17:27

In belgio sono culturalmente un passo avanti, credo sia uno dei primi paesi ad aver riconosciuto il matrimonio omosessuale. Anzi, mi correggo, Belgio e Italia camminano su due strade totalmente diverse, altro che un passo avanti. Dubito infatti che esistano persone in Belgio che pensino qualcosa di simile a quanto espresso nel post precedente.

aversa sta in provincia di caserta, non in belgio

nello specifico, il matrimonio è avvenuto perchè uno dei coniugi, nato uomo,  è stato dichiarato donna da un tribunale, perchè si sente donna,  ma di tagliarsi la ciolla non ci pensa nemmeno  :lolz:  :lolz:  :lolz:



#79 jacob

jacob

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2281 Messaggi:

Inviato 17 mag 2017 - 18:10

aversa sta in provincia di caserta, non in belgio

nello specifico, il matrimonio è avvenuto perchè uno dei coniugi, nato uomo,  è stato dichiarato donna da un tribunale, perchè si sente donna,  ma di tagliarsi la ciolla non ci pensa nemmeno  :lolz:  :lolz:  :lolz:

 

Ho dato per scontato fosse un errore di battitura e Magic intendesse Anversa  :laughx: Una donna con il pene quindi, ammettilo che l'idea ti stuzzica un po e la domanda a tuo padre non nasce per caso  :lolz:



#80 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 17 mag 2017 - 23:47

Ringrazio il Meraviglioso per aver riportato un articolo molto interessanti e per larghi tratti condivisibile. Bravo!


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#81 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 12:06

ridendo ho chiesto a mio padre se lui avrebbe partecipato alle mie eventuali nozze con un transessuale, ottenendo come risposta un no, dopo un po' di esitazione/riflessione
mi sono sentito rinfrancato, sono crescuto in un ambiente sano. Grande papà!!!

 

Il fatto che ci sia stato un po' di esitazione/riflessione è un buon segno. Tra un po' entro nel merito dei tuoi commenti all'articolo.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#82 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 13:35

 

e vabbè, sai come si dice, fuggi da Foggia, sul treno non sempre ti siedi accanto a cacciari che discute animatamente con emanuele severino di heidegger  e dell'esistenzialismo tedesco, non farla tanto lunga.

 

sonnoooo, noiaaaaa, fermatelo. uh signur, il sermone moraleggiante non si regge. ma poi, ca**o ci sarà mai di male a fare un po' i ighi per rimorchiare? sicuri che in ambito gay non succeda? o forse il nostro intende sostenere che siano gli eterosessuali, e solo essi,  ad essere patetici? mah mah, forse forse ...

 

Questi sono gli unici due passaggi del tuo commento rispetto ai quali ti do parzialmente ragione. Nel seno che effettivamente il tono dell'autore del pezzo nei primi paragrafi è piuttosto pesante e pedante e trasmette l'idea di una persona un po' "fuori dal mondo". Obiettivamente un ragazza che viaggia da sola in treno PURTROPPO rischia molestie ben peggiori di quelle descritte: tra mia sorella e mie amiche ho sentito storie allucinanti, comprendenti episodi di gente che ha iniziato allegramente a masturbarsi in carrozza e in pieno giorno. Quindi effettivamente lo scandalizzarsi per un comportamento sicuramente infantile e fastidioso, ma tutto sommato bonario, suona un po' fuori luogo. 


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#83 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 13:43

 

attenzione, ecco il bloggerino che è convinto di segnare un gol facile facile (lo struggente riferimento al ragazzino che si butta dal balcone) e, invece, infila un clamoroso autogol. eh si, perchè scopriamo che le opinione legittime sono quelle che vanno bene a lui, le altre non sono ammesse, quindi io non posso sostenere che essere gay sia quantomeno uno svantaggio (non fosse che per il fatto di aver preclusa la possibilità di una famiglia concepita naturalmente), perchè al bloggerino non piace. e io invece lo penso, caro mio... ca**o mi vorresti fare?

 

Non sempre è legittimo esternare un'opinione. Non lo è nel momento in cui tale opinione costituisce una minaccia all'ordine sociale o un incentivo alla violenza. Nella circostanza affermare che essere gay sia uno svantaggio "perché non consente di generare figli senza ricorrere all'aiuto di altre persone" è legittimo, e mi pare palese che l'autrice dell'articolo non si riferisse affatto a considerazioni di questo genere. Una tal frase è perfettamente equivalente alla frase "essere bassi è uno svantaggio perché non si possono prendere oggetti riposti su mensole alte senza usare una scala", ovvero un'affermazione banale e priva del benché minimo scopo pratico (non ci si può annaffiare i piedi per diventare più alti così come non si può cambiare il proprio orientamento sessuale). Se invece le "opinioni" sono opinioni di disprezzo o di incitamento all'odio e alla discriminazione allora possono tranquillamente essere perseguite come già avviene per l'apologia di fascismo, per l'incitamento all'odio razziale e così via. Attendo fiducioso una legge contro l'omofobia, se non verrà approvata in questa legislatura mi auguro ci si riesca nella prossima.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#84 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 13:52

 

è noto a tutti il contributo eccezionale della comunità trans alla vita civile. cocaina, prostituzione, risse in strada, ca**i di fuori a bordo carreggiata, degrado vario, quartieri resi invivibili. nel gioco a chi fa più schifo, se la giocano con gli zingari. così è,  nell'immaginario collettivo di tutti, tranne che di quelle quattro pennette "de sinistra" appecoronate al politicamente corretto che, ovviamente, in questi quartieri non abitano mai. per carità di patria ometto di commentare l'ultima affermazione, talmente in contrasto con quanto sostenuto solo tre righe prima, da suscitare umana pena

 

Mentre leggevo questo pezzo è successa una cosa davvero divertente. Ho letto il primo rigo e subito ho pensato "il Meraviglioso commette lo stesso errore logico di quelli che parlano dei rom come se fossero tutti nomadi." Poi vado appena appena più avanti e scopro che... Lo fa anche per loro XD

 

Pensare che i trans siano tutti dediti alla prostituzione o che gli zingari siano tutti senzatetto e portatori di degrado sociale è demenziale, davvero non capisco come si possa essere talmente disinformati, anzi lo so: occorre una forte dose di razzismo e intolleranza. E' come chi essendo misogino e odiando le donne in cuor suo, afferma che le donne siano tutte zoccole, non c'è alcuna differenza. 

 

Che diamine, basterebbe avere l'onestà intellettuale di andarsi a leggere un paio di statistiche per scoprire che appena il 3% dei rom residenti in italia vive in campi nomadi. Lo stesso ragionamento vale per i trans: ce ne sono tantissimi che non si sognerebbero nemmeno di prostituirsi, generalizzare serve solo a scaricare la propria frustrazione e il proprio odio nei confronti di una categoria intera.

 

Poi ci sarebbe da fare anche qualche ragionamento sul fatto che alcune trans siano costrette a prostituirsi per sopravvivere anche e soprattutto in virtù dei pregiudizi e dell'ignoranza imperante che rendono loro estremamente complicato ottenere qualsiasi tipo di lavoro ordinario, ma è un altro tema.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#85 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 13:59

 

ed ecco qua che al bloggerino slitta definitivamente la frizione e rivela il suo ingegnoso piano. chi non la pensa come lui va deportato in russia. oddio, in russia ci sono un sacco di gnocche, quindi la cosa non sarebbe poi così male, ma oramai le stesse le trovo pure al just cavalli, quindi preferirei l'italia al gelo moscovita o, peggio siberiano. in attesa che venga disposto il confino degli eterosessuali, come da asuspicio del nostro professorino democratico, gli suggerisco una interessante battaglia : l'istituzione della festa per la "gestatrice per altri"!!! 

 

Una libera interpretazione di parole che in realtà dicono altro. Non c'è nessun invito alla deportazione nel testo che hai citato. Men che meno di tutti gli eterosessuali, visto fortunatamente di eterosessuali con idee molto diverse dalle tue ce ne sono tantissimi, a partire proprio da me. Ma neanche nei tuoi confronti e nei confronti degli altri omofobi d'Italia si parla di esilio forzato. l'autore si limita a invitarvi ad andarvene in paesi più consoni al vostro modo di ragionare se i progressi che pian piano stiamo facendo nel nostro paese vi danno tanto fastidio. Del resto tu stesso hai invitato la Kyenge ad andar via se ha da ridire sull'Italia, quindi non vedo perché ti scandalizzi quando ti viene proposto il medesimo invito.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#86 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 15:28

 

Mentre leggevo questo pezzo è successa una cosa davvero divertente. Ho letto il primo rigo e subito ho pensato "il Meraviglioso commette lo stesso errore logico di quelli che parlano dei rom come se fossero tutti nomadi." Poi vado appena appena più avanti e scopro che... Lo fa anche per loro XD

 

Pensare che i trans siano tutti dediti alla prostituzione o che gli zingari siano tutti senzatetto e portatori di degrado sociale è demenziale, davvero non capisco come si possa essere talmente disinformati, anzi lo so: occorre una forte dose di razzismo e intolleranza. E' come chi essendo misogino e odiando le donne in cuor suo, afferma che le donne siano tutte zoccole, non c'è alcuna differenza. 

 

Che diamine, basterebbe avere l'onestà intellettuale di andarsi a leggere un paio di statistiche per scoprire che appena il 3% dei rom residenti in italia vive in campi nomadi. Lo stesso ragionamento vale per i trans: ce ne sono tantissimi che non si sognerebbero nemmeno di prostituirsi, generalizzare serve solo a scaricare la propria frustrazione e il proprio odio nei confronti di una categoria intera.

 

Poi ci sarebbe da fare anche qualche ragionamento sul fatto che alcune trans siano costrette a prostituirsi per sopravvivere anche e soprattutto in virtù dei pregiudizi e dell'ignoranza imperante che rendono loro estremamente complicato ottenere qualsiasi tipo di lavoro ordinario, ma è un altro tema.

 

 

hai ragione, per esempio negli albi professionali gli iscritti sono quasi tutti trans e zingari, peccato che ci siano i fascisti,i cattolici e gli antimoderni che rendono il mondo invivibile, offrendo il visibile degrado dettato dal loro stile di vita: vestiti normali, case di mattoni, famiglie eterosessuali, lavori normali e via discorrendo  :lolz:  :lolz:



#87 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 19 mag 2017 - 16:58

Fai ironia spicciola perché non hai argomenti. E lo fai cercando di attribuirmi posizioni che non ho mai espresso. Io sono bianco ed eterosessuale, se sostenessi che gli eterosessuali fossero portatori di degrado starei insultando me stesso. Semplicemente io a differenza tua non disprezzo chi è diverso da me e non generalizzo.

La netta maggioranza degli zingari che vivono in Italia abitano in "case normali", come le chiami tu. Ma la cosa vedo che proprio non ti entra in testa, evidentemente va in eccessivo conflitto con l'equazione zingaro = nomade su cui hai basato le tue convinzioni.

"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#88 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 01 lug 2017 - 01:59

Anche in Germania approvate le nozze tra persone dello stesso sesso.


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#89 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 16889 Messaggi:

Inviato 03 lug 2017 - 21:04

http://www.ilfattoqu...lienti/3704395/

 

E poi mi si dice che in Italia non c'è omofobia...


"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare" (Martin Niemöller)


#90 Il Meraviglioso

Il Meraviglioso

    affermato :.

  • Bannato
  • StellaStellaStella
  • 812 Messaggi:

Inviato 18 lug 2017 - 16:00

https://video.repubb...0-C4-P4-S1.4-T1

ahahhaha
meglio del circo. anzi no, il video non l'ho nemmeno visto per non vomitare ;)






Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi