Vai al contenuto


Foto

Passato Vs Presente


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 473 risposte

#1 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 20:02

Dai ragazzi esponiamo le nostre divergenze qua....

#2 orson carlo

orson carlo

    affermato :.

  • Membri
  • StellaStellaStella
  • 981 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 20:23

Non ho capito il senso del topic :) :che vuoi dire?
La Boxe è la metafora della vita? No:la vita è la metafora della Boxe

#3 s u g a r

s u g a r

    intoccabile :.

  • Bannato
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 5389 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 20:27

Io sono daccordo con con chi dice che in un ipotetico scontro i pugili di oggi la avrebbero vinta, io credo che il pugile medio del passato dal pugno devastante, oggi con uno di pari livello probabilmente colpirebbe le mosche per 12 round se non va giu prima, ovviamente bisogna andare indietro con gli anni, e fare un confronto con pugili non oltre il 1950, se prendiamo ad esempio gli anni 70, allora direi che siamo gia in equilibrio, ad esempio io tra Hearns e Margarito vedrei favorito Hearns (sarebbe un match da scintille), se ad esempio confrontiamo Jake la motta con roy jones, credo che la Motta non sapebbe che pesci pigliare sul quadrato con Roy, troppo diverso il modo di combattere, gli attendisti (correggetemi se sbaglio) ai tempi di la motta erano rarissimi ( o non ce n'erano?), erano tutti molto piu abituati a fare a sportellate, ma come si sarebbero comportati con un pugile che aspetta l'attacco, rientra preciso, imprendibile , e con fiato per 12 round?

Modificata da s u g a r, 08 ott 2008 - 20:29.


#4 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 20:32

Non ho capito il senso del topic :) :che vuoi dire?

si in effetti son stato vago... pardon.. ;)
se leggi 10 ed 11 pagina del topic fabiotuiach capirai...ci son state divergenze di opinioni su chi avrebbe vinto ipotetici match tra campioni del passato contro attuali...in particolare abbiamo chiamato in causa gli anni 60/70 vs 90/2000... penso che tutti non abbiamo fatto riferimento agli anni 80 perche' vicini sia all'una che l'altra "categoria"...

Modificata da samuel, 08 ott 2008 - 20:33.


#5 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 20:51

Come si sarebbero comportati?
I pugili del passato avevano fiato per 15 rounds!
Avevano la capacità di soffrire dovuta ai tempi duri che vivevano.
Inoltre:
1) Combattevano coi guanti da 6 once.
2) Bendaggio rigido (negli anni trenta).
3) Niente cintura para reni (fino agli anni Settanta)e all'epoca di Robinson il colpo sulle reni era permesso!
4) Combattevano ovunque contro chiunque.
Negli anni trenta e quaranta, quando il nastro adesivo non era stato inventato, i lacci (non coperti) dei guantoni venivano usati per "lavorare" l'avversario intorno agli occhi. E nessuno si lamentava.
I metodi di allenamento?
I pugili del passato si allenavano combattendo. QUELLO era il loro allenamento.
I campioni di oggi si allenano tanto e poi combattono tre o quattro volte l'anno.
Quelli del passato facevano match senza titolo anche se erano campioni del mondo.
La tecnica di oggi?
:)
Fatemi ridere: il lavoro al corpo non lo fa quasi nessuno: il gancio al fegato è un evento!
Movimenti sul tronco o con la testa sono pochissimi a farli. Margarito li fa? Pavlik? Rigidi come tronchi.
Meno male che c'è YouTube.
Consiglio: abbiate curiosità e non guardate solo quello che passa il convento oggi e rivedetevi i campioni del passato.
Come se uno dicesse, "mi piace il cinema" e si vede solo Tarantino e ignora Peckinpah e Sergio Leone.

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#6 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 21:11

Ah, tra parentesi: meglio spostare il topic in "Boxe in generale".
:)

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#7 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 21:17

Ho fatto bene ad aprire eh Gianca!!! ;)

Cio' che dici e' vero, pero' ci sono dei pero':
1) il fiato oggi lo hanno per 20 di round... mica vuoi mettere in discussione i ritmi di oggi?? sono triplicati...
2) non mi sembra che i bendaggi di oggi siano morbidissimi(a parte in italia) vedendo quando tolgono i guanti non sembra..
3) unico punto in cui sono daccordo...oggi alcuni pugili hanno la cintura a "collo alto" e si e' una vergogna..piu che parapalle e' per alcuni parafegato-reni-milza...
4) c'e' boxrec!!! e' il solito andazzo di adesso.. vedere per credere..forse oggi ne approfittano un pochino,ma pure prima!!

nel 1910 tiravano a mani nude.... :) ;)

oggi (parlo di alti livelli eh di campioni) sarebbe impossibile fisicamente combattere di piu'...sempre su boxrec si nota come in passato si facevano match su 10 riprese a distanza di 15 gg vero,ma si davano 1 colpo ogni 3 minuti...con i ritmi di adesso col c@zo che lo fai...


Bravo.. match senza titolo in palio da campioni!! almeno adesso ci sono le difese volontarie dove allo 0,001% magari uno se vince diventa cmpione... prima pure se vincevi ti ciucciavi le dita...(dopo aver versato la grappa :clap4: :taunt: )

il lavoro al corpo lo fanno in moltissimi...ed i movimenti sul tronco pure...(Chavez?) ma che mi dici del"dentro fuori" di Roy Jones..Withaker..Maywater...

si meglio in Boxe in generale,ma io non sono capace...

Modificata da samuel, 08 ott 2008 - 21:20.


#8 CERDAN88

CERDAN88

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1756 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 22:43

Bel topic
però prima di parlare e confrontare la boxe "vecchia" con la boxe di questi giorni è meglio vedere match INTERI dei vecchi campioni. Ho letto gli interventi e, tranne Gianca, sembra che avete visto veramente poco, anzi credo che alcuni di voi non abbiano mai visto un match intero ma solo qualche filmato dei vecchi campioni.

Ho visto molti match interi di pugilato degli anni 50 e vi assicuro che gli attendisti c'erano eccome, anzi certi molti più tecnici di quelli di oggi.

Ho letto che Jake La Motta non saprebbe che pesci pigliare con Roy Jones, io vi faccio una domanda; avete mai visto un match intero di Jake La Motta? ci rimarrete male ma il "dentro fuori" lo faceva pure lui, usava il Jab pure lui, ed aveva combinazioni molto tecniche anche lui. Forse vi ingannano le leggende, ma era un pugile che lavorava molto, il classico demolitore, con ritmi intensi, nulla da invidiare ai ritmi di oggi.

Per capire che pugile era il match più sbagliato da vedere è l'ultimo che fece con Ray Robinson, il famoso "massacro di san valentino", perchè era salito sul ring dopo aver fatto una dieta massacrante, e contro Robinson c'era poco da essere tecnici, e sfortunatamente è il filmato più facile da reperire, e poi c'è qualcosa dove si vede che carica e mena soltanto, che sono le fasi finali di qualche altro match.

Ultima cosa, per voi i pugili di una volta salivano sul ring come quelli di oggi con due categorie di defferenza? Una volta se dovevi combattere a 70 era settanta e basta... dopo un match tra medio massimi, adesso non ricordo con precisione, Robinson era così disidratato che dopo il match era un welter... storia!

#9 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 22:45

Risposte:
1) dai: fiato per venti riprese? L'europeo è 12 round, l'italiano dieci round. I nostri professionisti combattono sui sei round. Madonna!
Ti concedo solo che una volta il primo round era "di studio" Si diceva così.
Ma tu l'hai mai visto combattere HENRY Armstrong: sembrava Aaron Pryor col peperoncino al culo! Andava a mille!
C'è pure sul Mulo, fai il dl !!!
2) Ripeto: bendaggio duro e guanti morbidi. Fino a trenta anni fa i massimi combattevano coi guanti di otto once. diglielo ora ai massimi di tornare alle 8 once, vedi che succede.
3) Riguardo i colpi sui reni, nei libri di Mitri o Ali c'è sempre il momento quando vanno a pisciare e pisciano rosso!
Poi:oggi è fisicamente impossibile combattere di più? Non dovrebbero essere più forti con l'alimentazione, l'allenamento?
Quali ritmi? i pugili tedeschi campioni del mondo hanno ritmi alti?
Combattono al risparmio! Sarebbero questi i pugili che potrebbero battere i campioni di 30-40 anni fa???
I match senza titolo di una volta facevano paura!
Griffith (campione)perse da Carter, La Motta (campione)da Dauthuille! Benvenuti (campione) perse da Dick Tiger. Ti faccio 100 esempi.
Persino gli sparring facevano paura: Ali aveva Holmes, Benvenuti aveva Briscoe.
Oggi si parla di pugili con la carriera "protetta", allora era molto difficile avere la carriera "protetta" perchè anche Cooney (carriera leggermente curata)dovette affrontare Holmes. Oggi il Cooney di turno avrebbe un'ampia scelta di titoli dove provare. Non è mai stato campione, oggi lo sarebbe.
Riguardo Roy Jones, lui è un super. Anche secondo me avrebbe battuto La Motta, però solo guardandolo in faccia si sarebbe preso un botta di strizza paurosa ed avrebbe girato sul ring come una trottola! E nel corpo a corpo avrebbe legato con tutte le sue forze per paura delle mazzate di jake. sarebbe venuto fuori un match brutto e (forse) avrebbe vinto.
oh, qui si fanno ipotesi, eh!
:)

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#10 cioni

cioni

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1368 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 22:58

Le differenze sono soggettive....però andando a guardare bene secondo me vincerebbero nella maggior parte dei casi i vecchi pugili....come ho gia detto in Italia il 90%dei pugili degli anni 60-70-80 avrebbe battuto quelli odierni........lasciando stare Alì e Frazier un Norton sarebbe campione indiscusso dei massimi.......Monzon non avrebbe timore ad affrontare Pavlik.....Sugar Ray Robinson affronterebbe e batterebbe Mayweather.....
LET'S GET READY TO RUMBLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!

#11 CERDAN88

CERDAN88

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1756 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 23:06

Se dovessi fare un DVD da dare a tutti i ragazzi che vogliono imparare il PUGILATO, sceglierei WILLIE PEP... il più tecnico, il più bello da vedere, riflessi, velocità, veramente la poesia, l'arte che portava quel pugile sul ring era una cosa indecrivibile...
sono orgoglioso solo ad aver visto qualche match di Pep (ho 20 anni)... pensate quello che ha regalato ai vecchi tempi...
1940-1966 di poesie sul ring...
:)

#12 Steo

Steo

    intoccabile :.

  • Boxe Jr
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 7069 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 23:07

Per me la boxe è lo sport che si è evoluto meno, dal punto di vista tecnico e atletico, negli ultimi 40-50 anni.
Penso che samuel abbia visto veramente pochissimi incontri di pugili del passato, altrimenti non direbbe queste cose.

Quoto cerdan88, Willie Pep (Gulielmo Papaleo) è stato uno dei pugili migliori p4p all time

Always entertaining Emanuel Augustus - "Friday Night Fights" Most Memorable Fighter of the Decade
Emanuel Augustus - Highlights & Knockouts
Emanuel Augustus - controversial decisions 
 
Emanuel Augustus was my toughest opponenet. His record didn't show his skill set but the guy was unbelievable. Floyd Mayweather Jr.
He's got the heart of a mother fucking mountain lion! Roger Mayweather

 
boxeo_motherfucker.jpg


#13 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 23:20

Giusto, bisogna dare un pò di compiti da fare alle giovani generazioni.
Quindi io prescriverei una "cura" di sacri testi da leggere quali il KO di Giuseppe Signori. Oppure il Storia del Pugilato di Giuliano Orlando.
Non si trovano in commercio, andate in biblioteca.
Poi da vedere assolutamente TUTTI i match che riuscite a pescare quà e là dei vecchi campioni.
Su YouTube un grande postatore è Datman, con lui andate sul sicuro.
Di certi pugili che non conoscete fatevi prendere dalla curiosità, esempio Bob Foster, uno dei primi 5 mediomassimi della storia.
Oppure Earnie Shavers, campione senza corona. C'è un sacco di roba.
Riguardo il ritmo è l'intensità guardate Bobby Chacon, c'è da farsi venire un'infarto.
Questo se vi dà fastidio vedere i match in bianco e nero (cosa che sospetto per molti).
Altrimenti dovete vedere Joe Louis: sempre una gran cosa.
Anche Carlos Ortis per esempio, uno dei migliori portoricani di sempre (no, Cotto ancora non c'è).
Eh, quanto c'è da vedere...

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#14 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 23:31

Cerdan io nel profilo ho il mio nome e cognome,riconducible quindi alla mia faccia..quindi se dico qualcosa e' perche' ho visto,magari sbaglio pero' non parlo a sproposito, se non so' sto zitto...non e' una polemica eh.. :fiori: solo una precisazione... :)

1) si ne son sicuro..almeno dell'allenamento e del fiato..poi o come dici sono ipotesi..pero' si parla nella media giusto? e alle volte 12 ripreso oggi valgono ben di piu' le 15 di un tempo..
2)vero per le 8oz..pero' nel caso dei massimi,40 anni fa' 100kg erano un'evento, oggi 6 leggero!! minimo son 110..Lewis 116/118...
3) sui colpi ai reni ti ho dato ragione... si sono piu' allenati e megli preparati,da li' match piu' intensi e di tanto pure..pero' sempre carne e' e dopo c'e' bisogno di riposo..dai se fai nell'arco di 15 gg 2 volte 10 riprese vuol dire che i ritmi son blandi,senno' 10 gg servono solo perche' se ne vadano i dolori muscolari..e se ti picchi davvero 10 riprese le ecchimosi agli occhi le avrai no..?

Ti ricordo di rimanere nella media..altrimenti se prendiamo i "casi" e' un problema...cmq Sylvester non mi sembra che si risparmi(non prendetelo d'esempio da mettere contro Monzon eh :35: )a ritmo..pero' visto che citi i tedeschi (campioni??) un match abbastanza intenso anzi son 3.. Marquez-Vasquez... o Barrera-Morales...

La Motta che fa' "dentro fuori" mi mancava pero' :omg: :omg: e con Roy Jones non toccava boccia..

Monzon non aveva certo paura ad affrontare Pavlick certo.. pero The Ghost lo asfaltava senza troppi complimenti... ;) ;)

Certo che sono ipotesi!!!

o.t. ma ve la immaginate una cena con noi tutti..a parlare di ste cose??? mamma mia!!! ci cacciano a pedate.. :clap4: :taunt: :taunt: :hihi:

Per me la boxe è lo sport che si è evoluto meno, dal punto di vista tecnico e atletico, negli ultimi 40-50 anni.
Penso che samuel abbia visto veramente pochissimi incontri di pugili del passato, altrimenti non direbbe queste cose.

Quoto cerdan88, Willie Pep (Gulielmo Papaleo) è stato uno dei pugili migliori p4p all time

Infatti non ne ho visti apro bocca e do' fiato... :fii: :blue: :omg:

@Gianca...

proprio oggi ho visto il "leggerissimo" ko che Bob Foster ha inflitto a Mike Quorry!!!
Mamma mia che legnata!!!

Se dovessi fare un DVD da dare a tutti i ragazzi che vogliono imparare il PUGILATO, sceglierei WILLIE PEP... il più tecnico, il più bello da vedere, riflessi, velocità, veramente la poesia, l'arte che portava quel pugile sul ring era una cosa indecrivibile...
sono orgoglioso solo ad aver visto qualche match di Pep (ho 20 anni)... pensate quello che ha regalato ai vecchi tempi...
1940-1966 di poesie sul ring...
:)

bhe qualcosina di Withaker metticela... no?

Modificata da samuel, 08 ott 2008 - 23:25.


#15 Steo

Steo

    intoccabile :.

  • Boxe Jr
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 7069 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 23:47

Non dico che non ne hai visti proprio, ma da quello che scrivi il dubbio che tu ne abbia visti pochini viene. Guardati ad esempio qualche match di Carmen Basilio, uno che mi è venuto in mente al volo, e poi dimmi se i ritmi non erano alti.

Always entertaining Emanuel Augustus - "Friday Night Fights" Most Memorable Fighter of the Decade
Emanuel Augustus - Highlights & Knockouts
Emanuel Augustus - controversial decisions 
 
Emanuel Augustus was my toughest opponenet. His record didn't show his skill set but the guy was unbelievable. Floyd Mayweather Jr.
He's got the heart of a mother fucking mountain lion! Roger Mayweather

 
boxeo_motherfucker.jpg


#16 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 08 ott 2008 - 23:56

Non dico che non ne hai visti proprio, ma da quello che scrivi il dubbio che tu ne abbia visti pochini viene. Guardati ad esempio qualche match di Carmen Basilio, uno che mi è venuto in mente al volo, e poi dimmi se i ritmi non erano alti.

convengo con te che ci siano alcuni casi dove i ritmi erano altissimi..tanto per citarne 1 Foreman-Ali'..il ritmo di Big George e' stato mostruoso..anche se poi l'ha pagato caro...o le 14 riprese di Ali'-Frazier..

cio' che sostengo io e' che in generale i ritmi sono piu' alti adesso...

#17 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 09:08

Cerchiamo di capirci: io non asserisco che qualunque pugile di 40-50 anni fa potrebbe battere (nel regno immaginario della boxe) qualunque pugile di adesso, mentre qualche estremista delle ipotesi dichiara che i pugili di oggi prevarrebbero comunque.
I grandi campioni di oggi (diciamo degli ultimi 10 anni, perchè oggi non ce ne sono) sarebbero degni avversari dei grandi del passato.
Ma "mediamente" i pugili di 30-40-50 anni fa erano superiori a quelli di oggi.
I ritmi sono aumentati nei massimi rispetto a trenta anni fa?
Quei pachidermi di 115 arrancano sul ring col fiatone e alcuni hanno una tecnica elementare.
Dicevo: oggi non ci sono grandi campioni.
Mi spiego.
Klitshko oggi è il più forte, no? E' talmente scarso tecnicamente ed è assolutamente privo di difesa. Basterebbe Larry Holmes per metterlo k.o. Anzi Holmes vincerebbe col solo jab. Non metto altri nomi.
Hatton ha un ritmo pazzesco? Giusto, ma anche lui non conosce la tattica (non la tecnica) pugilistica.
Nicolino Locche o Wilfredo Benitez lo manderebbero a farfalle.
E se vogliamo trovare uno che si scornasse con lui, Arcari andrebbe benissimo: povero Hatton.
Margarito nella top ten dei migliori welter? Ne trovo 20 migliori di lui.
Hasegawa è il miglior gallo del mondo? L'abbiamo visto tutti come combatte. Io asserisco che anche Valerio Nati o Giorgetti o Ciro De Leva, pugili degli anni Ottanta, potevano vincere con lui.
Qualcuno dice di no? pazienza, amici lo stesso. :eyebrow:

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#18 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15850 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 10:27

Monzon non aveva certo paura ad affrontare Pavlick certo.. pero The Ghost lo asfaltava senza troppi complimenti... :sniff: :devil:


Questa la trovo semplicemente clamorosa... Peccato perchè stavo per venire i tuo soccorso nella difesa dei campioni attuali ma con questa affermazione ti sei autocondannato... :eyebrow: :ador:

A parte gli scherzi, io credo non si possa fare un discorso generale univoco, e francamente neppure in media... Ogni caso è diverso dagli altri e meriterebbe un discorso a parte. A mio avviso ad esempio, pugili moderni come Pavlik (ma non più di Monzon), Roy Jones, Whitaker (quello dei tempi d'oro), De la Hoya, Calderon, e altri ancora possono tranquillamente figurare nelle classifiche dei più grandi di sempre.... Altri magari no (Margarito, Klitscko, Hatton....)

Così come alcuni mostri sacri del passato vengono osannati giustamente (Alì, Robinson, Leonard ecc), altri invece sono sopravvalutati (Shavers, Sharkey, Dempsey eccc...)

Confermo che anche nel passato c'erano match dal ritmo indiavolato, giustamente è stato citato Chacon, ma gli stessi Boom Boom Mancini, LaMotta, Marciano, Frazier, ecc... non si rispiarmavano neppure per un secondo. Bisogna tuttavia riconoscere, che anche i ring moderni hanno conosciuto battaglie senza tregua, tra sangue, coraggio e ritmi disumani (Arturo Gatti, Castillo vs Corrales, Tua vs Ibeabuchi, la trilogia Vazquez vs Marquez e tanti altri ancora.

Insomma, il discorso è complesso e i casi di cui discutere molteplici, il mio pensiero in sintesi e che non ci sia un epoca superiore alle altre per quanto riguarda il livello della boxe mondiale: di tanto in tanto vi è una contemporanea presenza di grandi campioni, così come ogni tantro andiamo incontro a periodi di buio (oggi fra i massimi), ma complessivamente l'era attuale non mi sembra deficitari di pugili straordinari a livello mondiale.

Mannaggia a te e alla burocrazia, mi pari la motorizzazione (Utente Triple G rivolto all'utente Davide_Boxe)

 

Sono nato, sono e morirò antifascista.


#19 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 11:43

passato vs presente... sono sicuro che quasi tutti i pugili moderni batterebbero i pugili del perido precednete a gli anni 40...... negli anni 40 e 60 i ritmi erano più bassi mediamente rispetto ad oggi e salvo eccezzioni i pugili rendevano meno di quelli moderni... per quanto riguarda i pugili della seconda metà degli anni 60 ai giorni d' oggi penso che si possano paragonare.
Benvenuti in un' intervista recente, diveva che i guanti che usava ai suoi tempi,dopo qualche round si assottigliavano e praticamente era come colpire a mani nude...
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#20 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 12:21

Appunto Fabio, è come dico io: le condizioni in cui combattevano i pugili del passato erano quasi disumane se paragonate ad oggi.
La soglia di sofferenza era molto più alta per loro che per noi. Tanti altri fattori fanno pendere la bilancia a favore del passato rispetto al futuro.
Avete mai pensato cosa succederebbe se si mettesse in piedi nella boxe di oggi dei match nelle condizioni di 50 anni fa?
Nessuno neppure salirebbe sul ring.
Cinquanta anni fa nessuno ci faceva caso.
Tra parentesi, non sono sicuro ma penso che il tappeto del ring neppure fosse imbottito. Se cadevi erano mazzate alla nuca.
L'allenamento? Oggi, lo sapete anche voi, certi pugili fanno fatica a trovare gli sparring, oppure si allenano coi dilettanti. Alla fine fanno pochi guanti in preparazione del match.
Cinquanta anni ti allenavi facendo soprattutto sparring e ce n'erano eccome.
fabio continui a parlare dell'intensità dei round.
Fammi un favore trovami dei match di alto livello dove i pugili combattono al risparmio e postali poi ne parliamo.

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#21 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 12:26

Questa la trovo semplicemente clamorosa... Peccato perchè stavo per venire i tuo soccorso nella difesa dei campioni attuali ma con questa affermazione ti sei autocondannato... :eyebrow: :sniff:

Son stato forte eh!!! :devil: :ador: :taunt:
pero' la penso cosi' davvero...se non ti va Pavlick dico Hophins....
il tuo ragionamento e' giusto Magic, non fa' una piega, non si possono mettere troppo a confronto epoche cosi' lntane per una serie di motivi...ho aperto solo perche ho avuto lo spunto dalle parole dell'amico Vezzoli85..
ogni volta si sente che i "vecchi" avrebbero picchiato senza fatica i giovani...ed io che non la penso assolutamente cosi' salvo rari casi..ho aperto questo secondo me istuttivo dibattito per noi giovani...

@ Gianca....

certo che siamo amici.. :fiori: :fiori:

pero' siccome te ne intendi tanto di boxe stai facendo il furbetto!! :frog: :frog:

tu mi prendi gli indiscussi campioni del passato e li compari a dei campioncini di oggi...
Benitez ok... non metterlo con Hatton, mettilo con Maywater,il Mosley di anni fa' o il De La Hoya welter oppure per fare un derby con Trinidad...
stesso discorso per Margarito..(che non ho mai detto essere tra i migliori Welter)
Hasegawa.... no no... prendi il Morales S.gallo..... lo battevano i nostri connazionali?? forse con la pistola!!!
:haha: :haha: :haha: :haha:

Modificata da samuel, 09 ott 2008 - 12:28.


#22 fabio

fabio

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 3793 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 12:53

x gianca

non è questione di combattere al risparmio, e che i ritmi erano più bassi... si tiravano meno serie di colpi e si prendeva più pausa tra un colpo e l' altro, si curava più la difesa... di incontri se ne possono trovare sia che avvalorano la mia sia che avvalorano la tua tesi.... bisognerebbe avere statistiche sui colpi portati.... poi ci sono pugili che tengono ritmi bassi ancora oggi e pugili del passato che andavano a razzo tipo harada ... però se si vede un match Dawson o Johnson nei mediomassimi e i match di foster si nota una certa differenza di ritmo...
LA BOXE E' UN PO' COME IL JAZZ. MEGLIO E', MENO GENTE L' APPREZZA.

George Foreman.

#23 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 13:11

fabio tu mi fai esempi di oggi e io ti faccio esempi di ieri: potremmo continuare all'infinito, diciamo che ognuno si tiene le sue opinioni e va bene lo stesso.
Però io chiarisco una cosa: tutto il discorso è nato quando è stato affermato che i pugili di oggi (2008) avrebbero battuto i campioni del mondo di 30-40-50 anni fa.
Io non ne vedo nemmeno uno al momento.
Viene fatto l'esempio di Roy Jones che non è pugile di oggi, il suo momento migliore è stato anni fa. Chavez idem, Withaker, Hopkins idem, amico Samuel.
De La Hoya, oggi non vale molto.
Se mi dite Pavlik, Margarito, Pacquiao, Klischko, io dico...bah... :eyebrow:
Pacquaio mi ricorda sia nella faccia che nel modo di combattere Andy Ganigan, un picchiatore che battè sean O'grady ma venne polverizzato da Arguello.
PacMan farebbe la stessa fine contro Arguello.
Ecco, Haye nella scarsa storia dei cruiser avrebbe fatto la sua figura. Concedo questo. E stop. :sniff:

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#24 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 13:34

in particolare abbiamo chiamato in causa gli anni 60/70 vs 90/2000... penso che tutti non abbiamo fatto riferimento agli anni 80 perche' vicini sia all'una che l'altra "categoria"...




Viene fatto l'esempio di Roy Jones che non è pugile di oggi, il suo momento migliore è stato anni fa. Chavez idem, Withaker, Hopkins idem, amico Samuel.


Anni 90/2000!!!! vs 60/70!!!

mi sembra che chi ho citato siano degli anni 90/2000....

Modificata da samuel, 09 ott 2008 - 13:34.


#25 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 15:31

se leggi 10 ed 11 pagina del topic fabiotuiach capirai...ci son state divergenze di opinioni su chi avrebbe vinto ipotetici match tra campioni del passato contro attuali...in particolare abbiamo chiamato in causa gli anni 60/70 vs 90/2000... penso che tutti non abbiamo fatto riferimento agli anni 80 perche' vicini sia all'una che l'altra "categoria"...

"Attuali" non vuole dire degli anni Novanta.
Negli anni Novanta ci sono stati fior di campioni che sono nella top ten di tutti i tempi.
Attuali sono i "campioni" di oggi...
E aparte Pavlik e Margarito che per te sono dei in terra, pure tu dubiti del loro valore assoluto.
Nonostante l'alimentazione e le tecniche che dovrebbero aiutarli.
In realtà i pugili di oggi sono dei principini rispetto alle belve del passato.

Infatti il topic si chiama Passato contro Presente.
E il presente è 2008. :eyebrow:

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#26 CERDAN88

CERDAN88

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1756 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 16:05

per me tutto il pugilato dal dopo guerra fino agli anni 60, è il meglio che questo sport ha espresso. Dal punto di vista dello spettacolo, tecnico e atletico. L'apice insomma. E' stato il periodo d'oro per la boxe, sono nati campioni che ancora oggi sono rimaste le icone delle presenti categorie di peso. (la lista è troppo lunga)

Poi c'è stato negli anni 80 un altro grande periodo, con Leonard, Duran, Hearns, Hagler e compagnia bella la categoria reggina dei massimi è stata per la prima volta, quasi oscurata da questi campioni.

#27 samuel

samuel

    - - - - - - -

  • Ammonito
  • 791 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 19:26

"Attuali" non vuole dire degli anni Novanta.
Negli anni Novanta ci sono stati fior di campioni che sono nella top ten di tutti i tempi.
Attuali sono i "campioni" di oggi...
E aparte Pavlik e Margarito che per te sono dei in terra, pure tu dubiti del loro valore assoluto.
Nonostante l'alimentazione e le tecniche che dovrebbero aiutarli.
In realtà i pugili di oggi sono dei principini rispetto alle belve del passato.

Infatti il topic si chiama Passato contro Presente.
E il presente è 2008. :fiori:

ok Gianca come disse 1 volta sugar a me "ci hai ragione".... :eyebrow: :sniff:
nonostante il mio messaggio iniziale (il 4° del topic)che spiega anni 60/70 vs 90/2000 :haha: :haha: tu dici presente = 2008 :devil: :ador:

che dire di piu'... :taunt: :fiori: :

#28 gianca

gianca

    .: mod :.

  • gianca
  • 13895 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 19:34

Samuel ti rinfresco la memoria. Tu hai cominciato la discussione scrivendo di cose che riguardavano l'oggi:

questo nella boxe e' un problemone ,si sente sempre dire ai miei tempi ai miei tempi....
i "vecchi"della boxe,IN ITALIA sono convinti che la boxe sia uguale a 40 anni fa', non si rendono minimamente conto che e' cambiato tutto o quasi,che un campione del mondo di 30 anni fa' a stento adesso farebbe l'europeo...allenamenti,ritmo, impostazioni pugilistiche... e' tutto migliorato al 1000x1000,ma e' dura farlo accettare nella boxe...c'e' troppo orgoglio perche di mezzo ci sono i cazzotti..e magari per rispetto dovremmo lasciarglielo credere..in fondo son quelli che son stati i nostri idoli..
pero' se pensassero un attimo all'evoluzione degli sport negli anni non faticherebbero a crederlo.. guardate i record di atletica e nuoto son stati polverizzati..,i tempi nello sci e nelle maratone... ed infine il paragone piu' papabile.. il milan di 40 anni fa vincerebbe con il milan di oggi???
la risposta la sappiamo tutti,finirebbe 10 a 0 come minimo...

Mica parlavi dgli anni Novanta o che..
Ti sei (eri?) sicuro che:

un campione del mondo di 30 anni fa' a stento adesso farebbe l'europeo...

Come no! Certo...
Saluti in amicizia.

Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto (...) Ma o cuore, cuore, cuore,O stillanti gocce rosse. Dove sul ponte giace il mio Capitano.Caduto freddo e morto. O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.(...) Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate(...);La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,Esultino le sponde e suonino le campane!Ma io con passo dolorante passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto. (W. Withman)  :birgsal:

 

 

 

 


#29 s u g a r

s u g a r

    intoccabile :.

  • Bannato
  • StellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 5389 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 19:46

ok Gianca come disse 1 volta sugar a me "ci hai ragione".... :eyebrow: :sniff:
nonostante il mio messaggio iniziale (il 4° del topic)che spiega anni 60/70 vs 90/2000 :fiori: :haha: tu dici presente = 2008 :devil: :ador:

che dire di piu'... :taunt: :fiori: :


Dicevo davvero quella volta

#30 renz

renz

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 107 Messaggi:

Inviato 09 ott 2008 - 20:14

Dicevo davvero quella volta

forse si riferiva al errore grammaticale..... :sniff: ........... :eyebrow:




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi