Vai al contenuto


Foto

Domanda...forse Un Po' Stupida


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 84 risposte

#1 electro2

electro2

    pivello :.

  • Membri
  • 2 Messaggi:

Inviato 27 nov 2017 - 22:26

Salve sono nuovo nel forum
E volevo chiedere una domanda forse un Po stupida...
Pratico questo sport da 1 anno
Ho 30 anni
Essendo alle prime armi e volevo sapere...
La forza di un colpo ad esempio un diretto
Dato da me che peso 72 kg e un'altro dato
Da uno che pesa 93 kg (ma senza esperienza di boxe)
Chi dei due avrà più Potenza?
Però volevo precisare che io che peso 72kg ho una base di boxe con un anno di allenamento e quello di 93 kg No

Perché faccio questa Domanda?
Allora oggi con un mio amico che di boxe non conosce una mazza,siamo andati al centro commerciale
E fuori al centro commerciale c'erano uno di quei giochi dove si tirano pugni credo che si chiami BOXAUTOMAT
Per gioco abbiamo dato dei pugni
Ma il mio amico superava sempre il mio punteggio (Di poco) ma mi superava sempre
Ho consumato più di 5 euro 😁🤣🤣
Ma andavo in tilt😤😤😤
Non capisco,
Io mi alleno 4 volte a settimana
Con un minimo di 3 circuiti fatti con pesi in workout...
Come e possibile che questo mio amico,che pensa solo a mangiare e in settimana no riesce nemmeno a salire le scale😂😂
Ad avere un diretto più forte del mio?

Potevo accettare questa cosa con un peso massimo ma con esperienza di boxe...
No con uno che conosce il diretto, solo perché guardava i film di Bud Spencer negli anni 90.

Scusate per questa Domanda ùn Po assurda
Ma se ce una spiegazione tecnica al riguardo,
Mi farebbe molto piacere.
Grazie e buona serata

#2 Lord Bullington

Lord Bullington

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2187 Messaggi:

Inviato 28 nov 2017 - 02:15

La domanda non è poi tanto stupida, però il tuo racconto è stato divertente. 

Ti rispondo simpaticamente. 

Io trovo abbastanza logico che il pugno del tuo amico facesse registrare un punteggio più alto...  20 chili sono tanti, Electro!. In più, mettici pure magari non sei esattamente Julian Jackson, come colpitore (senza offesa eh) e che pratichi pugilato poi solo da 1 anno, non è che tu abbia iniziato a fare questo sport da ragazzino, in quel caso magari picchiatore o non picchiatore, le chance di battere il tuo amico sarebbero certamente aumentate. 

 

Sono certo inoltre che tu i colpi li saprai portare meglio di lui, e magari sarai anche più veloce. Ma la maggiore massa corporea, il "peso" con il quale colpisce lui gli fanno vincere il trofeo del centro commerciale. Eheh. Magari la cosa sarebbe diversa (da come vi siete descritti, lo credo assai possibile), se tu e lui doveste fare qualche ripresa di guanti. A parte il rischio nei primissimi minuti di prenderti un cazzottone, saresti di certo te quello a gestire, ad andare a segno, a mandarlo a vuoto, ad avere i fiato per continuare, ecc. La boxe non la puoi misurare così, al BOXAUTOMAT...  Ciao   ;)



#3 Vitto

Vitto

    avanzato :.

  • Membri
  • StellaStella
  • 229 Messaggi:

Inviato 28 nov 2017 - 12:01

ciao...

la boxe è molto più scentifica di quanto uno possa immaginare.

forza= massa x accelerazione....

se lui ha più massa di tè (e se pesa 20 kg in più di tè direi che ne ha) tu devi aumentare la velocità per sprigionare la stessa forza....



#4 hey Má

hey Má

    avanzato :.

  • Membri
  • StellaStella
  • 349 Messaggi:

Inviato 28 nov 2017 - 16:06

C'è un altro elemento importante da considerare: I boxautomat non registrano la potenza del colpo, ma la spinta impressa al sacco!! L'equivoco é questo...L'obbiettivo di un pugile, estremizzando, é "bucare" il sacco lasciandolo immobile, non spingerlo via.

#5 Lord Bullington

Lord Bullington

    oracolo :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • 2187 Messaggi:

Inviato 28 nov 2017 - 18:40

Ah ecco, giusto. Non sapendo cosa fosse di preciso un boxautomat ho immaginato il vecchio classico punching ball da Lunapark... ma il concetto resta quello. 



#6 hey Má

hey Má

    avanzato :.

  • Membri
  • StellaStella
  • 349 Messaggi:

Inviato 28 nov 2017 - 20:20

In altri termini questi giocattoli non hanno dei sensori per misurare la potenza (propriamente detta) al momento dell'impatto, ma si comportano come una bilancia che misura quanti kg si sono spostato con il colpo... E comunque la tecnica per fare un punteggio alto non é il diretto,come farebbe un pugile, ma una sorta di gancio larghissimo, ponendosi di lato alla pera, e colpendo col palmo del pugno... Non sono cose che si insegnano nelle scuole di boxe!

#7 electro2

electro2

    pivello :.

  • Membri
  • 2 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 00:55

Grande ragazzi siete stati molto chiari
Cmq da quanto ho capito il peso influenza tanto nel colpo...
A prescindere dalla tecnica
Ma 20kg sono sempre 20 kg😉

#8 ju4444

ju4444

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 37 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 08:19

Ciao, io ogni tanto per comparazione su me stesso ma anche sugli altri, uso i sensori hikso, ne parlavo qualche settimana fa in un topic.

Io mi trovo molto bene, (non sto facendo pubblicità ovviamente)  questi sensori ti registrano in ogni drill (loro chiamano ogni intervallo di tempo drill....sarebbe un round che tu puoi configurare come numero e durata) 3 paramentri:

n° colpi

Velocità colpo

Intensity score.

Ora i primi due sono ovvi...il terzo paramentro, l' Intesity score un po meno.

Di fatto è un calcolo che si basa sul numero di colpi velocità e tipo di colpo...tipo di colpo !

Io che sono tecnicamente molto molto scarso...con dei guanti da 18 once riesco a fare simulazioni da 8 round con un intesity score totale (il migliore che abbia mai fatto) di 7.200 (circa 900 x round) .

Io sono 82 kg pero' non sono un gra fisico è quasi tutta ciccia..in piu' sono ginoide quindi fondamentalmente uno scarto genetico....li ha provati una ragazza di 48 kg riusciva a fare 1300 k x round ...in sei round ha fatto piu' intensity score di me in 8 fai conto tu...

Secondo me questo intesity score è piu' affidabile della molla del punchinbull....fermo restando che comq nulla è meglio dell'okkio del tu maestro :-)



#9 retiarius

retiarius

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 32 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 16:26

ma cosa sarebbe questo intensity score,cioè da cosa deriva questo parametro?



#10 Carlo

Carlo

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 146 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 17:21

La potenza del colpo è cosa innata, puoi migliorare ma non oltre un 50% e solo con tantissimo allenamento, ci sono Pugili che in 20 anni di carriera il pugno potente non l'hanno mai avuto...quindi è facilissimo che uno completamente a digiuno di boxe abbia un gancio più potente del tuo.. se poi pesa 20 kg di più è quasi 'matematico'
Se vai in palestra sperando di ottenere un colpo da KO non avendolo di natura la strada sarà lunga ma otterrai sicuramente la capacità di non prendertelo da altri!

#11 hey Má

hey Má

    avanzato :.

  • Membri
  • StellaStella
  • 349 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 17:55

Ma al sacco del lunapark non lo colpisci con un gancio!!!

#12 ju4444

ju4444

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 37 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 20:10

retarius ,
allora considera il tutto da una traduzione con il mio inglese che premetto già essere scadente. L is è un parametro correlato e al numero di pugni per round e alla velocità...e al tipo di pugno. tradotto io e tizio possiamo dare lo stesso numero di colpi alla setssa velocità media ed ottenere un intensity score differente perchè a seconda della frustata che tiriamo l intensiti aumenta o decresce. tradotto se io porto molti colpi che spibgono il sacco avrò un is molto piu bassa di uno che lo colpisce secco. nella fattispecie io che sono scarsisismo mi trovo ad aver un intensity score molto inferiore perfino di alcune ragazze che pesano la metà di me e colpiscono a minor velocità :-)

#13 tucboro

tucboro

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1642 Messaggi:

Inviato 29 nov 2017 - 22:22

Due cose al volo.
Per la milionesima volta, la formula f=ma non ha il significato fisico che gli attribuite qui. Se fosse così, dovremmo temere di più una mosca che accelera di brutto ad un camion che va a velocità costante...io invece preferisco beccarmi la mosca.
Inoltre, non so come è fatto questo coso, ma è corretto che sia un dinamometro: benché noi chiamiamo quella dote "potenza" in fisica è certamente una forza, e si misura in Newton, non in Watt.


Modificata da tucboro, 04 dic 2017 - 21:22.


#14 retiarius

retiarius

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 32 Messaggi:

Inviato 30 nov 2017 - 10:37

bene ju ho capito il discorso del IS e non mi sembra male come parametro, certo che se inizi con un valore basso e dopo un po'ti ritrovi uno alto non vuol dire che sei diventato tyson però c'è da dire che è molto probabile che sei migliorato



#15 ju4444

ju4444

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 37 Messaggi:

Inviato 30 nov 2017 - 10:47

bene ju ho capito il discorso del IS e non mi sembra male come parametro, certo che se inizi con un valore basso e dopo un po'ti ritrovi uno alto non vuol dire che sei diventato tyson però c'è da dire che è molto probabile che sei migliorato

Certo sicuramente.

Poi ripeto nessuno puo' sostituire il maestro ed il confronto diretto che è quello che veramente conta :-).

Pero' tipo io che ho 40 anni, sono piuttosto scarso e imbranato di natura, sarei oltremodo pretenzioso di "rubar" tempo ad un maestro che ha giovani e gente piu' brava da seguire :-)


Modificata da ju4444, 30 nov 2017 - 10:49.


#16 Carlo

Carlo

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 146 Messaggi:

Inviato 30 nov 2017 - 23:39

Ma al sacco del lunapark non lo colpisci con un gancio!!!

Qualsiasi colpo, se pesi di più, è di partenza più potente...proprio perchè ha più potenza a causa della massa maggiore, confrontare un colpo (seppur veloce) di un mosca con un colpo , seppur lento, di un "ciccione di 120 kg"  è come confrontare un martello con una mazza ferrata....il martello sarò senz'altro più veloce quanto vuoi ma la mazza quando arriva son "volatili per diabetici".

La boxe va a categorie di peso non a caso, proprio perchè questa cosa (del peso), nel tempo, si è vista essere un grande "vantaggio" non troppo calmierabile dall'allenamento, almeno fino ai 100/110 kg.

Io ho 40 anni, sono lento ma peso 90 kg...ti assicuro che anche un "velocissimo" elemento che pesa 20/25 kg meno di me avrà grossi problemi a portarla a casa indenne....pensa contro uno allenato da professionista, 20 kg sono quasi incolmabili con la sola tecnica.

Quando faccio i guanti con gente di 120 kg io sento chiaramente che all'altro basterebbe un colpo di "media entità" per atterrarmi...io lo sento che ha quel vantaggio anche semplicemente prendendo i colpi sulla guardia, li senti più potenti, più pericolosi...poi andrà a persone, io sento molto la cosa, quando ho uno più leggero davanti mi sembra di andare a spasso mentre quando sono io quello più leggero la "paura" che non sento mai si fa sentire, sentire la guardia che si sposta non è tranquillizzante.


Modificata da Carlo, 30 nov 2017 - 23:47.


#17 ju4444

ju4444

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 37 Messaggi:

Inviato 01 dic 2017 - 08:12

Qualsiasi colpo, se pesi di più, è di partenza più potente...proprio perchè ha più potenza a causa della massa maggiore, confrontare un colpo (seppur veloce) di un mosca con un colpo , seppur lento, di un "ciccione di 120 kg"  è come confrontare un martello con una mazza ferrata....il martello sarò senz'altro più veloce quanto vuoi ma la mazza quando arriva son "volatili per diabetici".

La boxe va a categorie di peso non a caso, proprio perchè questa cosa (del peso), nel tempo, si è vista essere un grande "vantaggio" non troppo calmierabile dall'allenamento, almeno fino ai 100/110 kg.

Io ho 40 anni, sono lento ma peso 90 kg...ti assicuro che anche un "velocissimo" elemento che pesa 20/25 kg meno di me avrà grossi problemi a portarla a casa indenne....pensa contro uno allenato da professionista, 20 kg sono quasi incolmabili con la sola tecnica.

Quando faccio i guanti con gente di 120 kg io sento chiaramente che all'altro basterebbe un colpo di "media entità" per atterrarmi...io lo sento che ha quel vantaggio anche semplicemente prendendo i colpi sulla guardia, li senti più potenti, più pericolosi...poi andrà a persone, io sento molto la cosa, quando ho uno più leggero davanti mi sembra di andare a spasso mentre quando sono io quello più leggero la "paura" che non sento mai si fa sentire, sentire la guardia che si sposta non è tranquillizzante.

Condivido in pieno anche se, nella gente comune bisognerebbe  capire su 100 kg quale è massa muscolare e quale è massa grassa...

Cioeè un 70 kg con una BF del 12 % e un 100 kg con un bf del 25 % ....


Modificata da ju4444, 01 dic 2017 - 08:13.


#18 Carlo

Carlo

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 146 Messaggi:

Inviato 01 dic 2017 - 17:50

La massa che è nella formula se ne frega altamente della materia di cui è composta... potrebbe essere anche un pugno fatto di cacca, a parità di velocità quello più pesante fa più danni, i muscoli possono incidere solo sulla velocità.

#19 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15025 Messaggi:

Inviato 01 dic 2017 - 18:38

Ancora con questa storia della formula...... 


Si credeva che per distrarre la gente dalla realtà, per riempirle il cervello di cazzate e far sì che pensasse solo al battibecco, fosse necessario impadronirsi delle televisioni, manovrare i giornalisti, assoldare gli opinion maker, invece bastava facebook. (Natalino Balasso)

 

L'unica cosa peggiore delle classifiche P4P sono le discussioni sulle classifiche P4P. (Io)


#20 Carlo

Carlo

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 146 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 07:16

Cosa non ti torna della formula?... é fisica, non dovrebbero esserci 'opinioni'.

#21 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15025 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 10:38

Cosa non ti torna della formula?... é fisica, non dovrebbero esserci 'opinioni'.

 

Si dà il caso che io sia un ingegnere aerospaziale. Quindi in attesa di conoscere le tue qualifiche mi permetto di ipotizzare che la mia conoscenza della fisica sia leggermente superiore alla tua. Ad ogni modo una cosa giusta l'hai scritta: non ci sono "opinioni", l'utilizzo della formula F = ma per spiegare l'effetto dei colpi nel pugilato è sbagliato. Punto. Il motivo lo ha già spiegato Tucboro qualche post più in alto. Tu confondi il termine "accelerazione" con il termine "velocità". Sono due cose diverse: l'accelerazione, in parole povere, è una variazione di velocità. Se davvero potessimo misurare l'efficacia di un colpo usando quella formula, un camion lanciato alla velocità costante di 100 km/h che ci travolge in autostrada non dovrebbe farci niente. In quel caso infatti al posto di "a" nella formula dovresti mettere 0, visto che la velocità del camion non sta variando. E siccome qualsiasi numero moltiplicato per 0 dà come risultato 0 otterresti una forza nulla. Lo capisci ora che non ha alcun senso?


Si credeva che per distrarre la gente dalla realtà, per riempirle il cervello di cazzate e far sì che pensasse solo al battibecco, fosse necessario impadronirsi delle televisioni, manovrare i giornalisti, assoldare gli opinion maker, invece bastava facebook. (Natalino Balasso)

 

L'unica cosa peggiore delle classifiche P4P sono le discussioni sulle classifiche P4P. (Io)


#22 tucboro

tucboro

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1642 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 10:52

Oh finalmente Magic.

Pensavo che sadicamente mi lasciassi qui a friggere da solo...

 

p.s: sui forum inglesi non cambia nulla, anche lì F=ma è una sorta di mantra ripetuto cocciutamente



#23 Carlo

Carlo

    introdotto :.

  • Membri
  • Stella
  • 146 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 12:29

Oh mio Dio... Ma chi ti ha dato la laurea?... ti manca l'aspetto fondamentale, il camion di cui parli sta viaggiando in moto rettilineo uniforme la forza è 0 ma SOLO NEL SUO SISTEMA INERZIALE DI RIFERIMENTO.
È zero per chi ci è seduto sopra non certo quando tu ne vieni investito, infatti on appena tu entri a far parte di quel'sistema' (come nel caso di un pugno ricevuto) ne paghi dazio subendo un'accelerazione direttamente proporzionale al delta V fra te e lui, se poi tu hai massa maggiore sposterà l'accelerazione positiva che dovresti subire in decelerazione sull'altro sistema, proprio perché l'energia totale deve tornare 0...sorvolando su vibrazioni e aumenti di temperatura dei materiali.

Quando sei fermo e ricevi un colpo il colpo puoi riceverlo in 2 modi : accelerato(il colpo impatta con ancora della acc, dato che non ha ancora raggiunto la velocità massima) oppure puoi riceverlo in 'moto uniforme' con velocità massima già massima ma acc. a zero... entrambi i risultati dipenderanno da m*a*t (se ricordo bene nella potenza)... ma siccome a*t altro non è che la velocità (del sistema inerziale) va da sé che le uniche due cose che conteranno veramente saranno il delta V e la MASSA.

Modificata da Carlo, 02 dic 2017 - 12:49.


#24 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15025 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 12:43

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH


Si credeva che per distrarre la gente dalla realtà, per riempirle il cervello di cazzate e far sì che pensasse solo al battibecco, fosse necessario impadronirsi delle televisioni, manovrare i giornalisti, assoldare gli opinion maker, invece bastava facebook. (Natalino Balasso)

 

L'unica cosa peggiore delle classifiche P4P sono le discussioni sulle classifiche P4P. (Io)


#25 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15025 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 13:07

Carlo, tu sei un imbecille assoluto. E tra l'altro sei l'emblema dei tempi moderni, tempi in cui chi è completamente ignorante in una materia si illude di poterne discutere ad armi pari con chi quella materia l'ha studiata per anni. 

Hai scritto delle cose talmente stupide e prive di fondamento logico che faccio persino fatica a smentirle: non è facile rispondere a frasi prive di significato.

 

Giusto per non lasciare senza replica il tuo abominio, proviamo a fare una piccola lezioncina di fisica di base: l'accelerazione del camion di cui parliamo è ZERO in qualsiasi sistema di riferimento. Se consideri un sistema di riferimento solidale al camion (l'uomo che ci è seduto sopra) allora sarà ZERO anche la velocità. Se consideri un sistema di riferimento solidale alla strada ferma, la velocità sarà pari a 100 Km/h, mentre l'accelerazione sarà ancora ZERO, perché la velocità sta rimanendo costante e se la velocità non varia NON C'E' ACCELERAZIONE.

 

La formula di cui sopra quindi non ha il significato fisico che le attribuisci (tu come tanti altri). E l'equivoco è legato al fatto che i termini "m" ed "a" della famosa equazione non sono affatto la massa e l'accelerazione del corpo che imprime la forza (il camion o il braccio di un pugile), bensì la massa e l'accelerazione del corpo che la subisce. Significa che se io imprimo una forza di 100 N su un corpo di 1 KG, in assenza di altre forze, quel corpo subirà un'accelerazione di 100 m/s^2.


Si credeva che per distrarre la gente dalla realtà, per riempirle il cervello di cazzate e far sì che pensasse solo al battibecco, fosse necessario impadronirsi delle televisioni, manovrare i giornalisti, assoldare gli opinion maker, invece bastava facebook. (Natalino Balasso)

 

L'unica cosa peggiore delle classifiche P4P sono le discussioni sulle classifiche P4P. (Io)


#26 tucboro

tucboro

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1642 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 15:30

Invito Carlo ad una lettura. Non di fisica. Nè di pugilato. Studia cosa è l'effetto Dunning-Kruger e poi ne riparliamo con calma.

Dopo, da PC, argomenterò con calma. Per ora ti dico che il tuo post, tra le varie cose, comincia male introducendo a sproposito il concetto di sistema di riferimento inerziale e prosegue peggio ignorando il terzo principio.
Ma queste sono bazzecole. Disaccordi su questioni tecniche, diciamo.
Il grave è esordire accusando qualcuno di essere incompetente in una materia in cui ha titolo legale che costa anni di studio. Ormai in questo mondo la cosa sembra normale, ma non lo è.
Questo, per inciso, non significa affatto che Magic abbia ragione ogniqualvolta si parli di fisica solo percho ha il pezzo di carta (io, ad esempio, avrei detto una cosa della sua replica in modo diverso), ma il tuo atteggiamento è intollerabile.
E peggiora perché di seguito infili una serie di sfondoni da paura.


Modificata da tucboro, 02 dic 2017 - 18:31.


#27 tucboro

tucboro

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1642 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 17:12

Provo di nuovo a spiegare a chi con in buona fede ha utilizzato o vede utilizzare la formula F=ma per dare un abito formal-matematico a concetti intuitivi dove sta l'errore.

Premessa necessaria: per alcuni quella formula è la DEFINIZIONE di forza (si chiama approccio machiano), per altri la forza ha una sua definizione e poi troviamo che la possiamo legare ad altre quantità misurabili (la massa e l'accelerazione), e qui siamo all'approccio newtoniano.

Tale questione è tuttora oggetto di discussioni di altissimo livello in cui io non mi sento in grado  di partecipare, tuttavia le mie poche conoscenze bastano tranquillamente a sfatare l'uso "pugilistico" che se ne fa.

E' evidente che tutti noi intuitivamente comprendiamo che quando subiamo un urto (e un pugno è un urto) le due cose che contano di più sono la quantità di materia che ci viene addosso (o a cui noi andiamo addosso, o con cui ci scontriamo: non cambia nulla) e la velocità relativa tra i due oggetti (la testa e il pugno, nel pugilato).

Dopodichè ci ricordiamo che a scuola o nel forum abbiamo letto che la forza F = ma e pensiamo: "ok, "m" è la quantità di materia, "a" non è proprio la velocità ma insomma ci assomiglia, è la variazione di velocità, questa formula in effetti sembra inserirsi bene nel mio schema mentale.

Non è così: Il secondo principio recita ""L'accelerazione di un corpo è direttamente proporzionale e ha la stessa direzione della forza netta agente su di esso, mentre invece è inversamente proporzionale alla sua massa".

Mancano alcune cosette (ad esempio la formula vale solo in alcuni sistemi di riferimento, detti inerziali) ma già si capisce che le cose non vanno bene per il pugilato: se mettete al posto di "corpo" l'oggetto "testa di tucboro" che si piglia una legnata da Joshua il principio diventa: l'accelerazione della testa di tucboro (che prima era ferma sul ring, e poi è schizzata via dal collo, povero me) è direttamente proporzionale e ha la stessa direzione della forza netta agente su di esso (e questa è l'azione esercitata da quello stronzo di Joshua) mentre invece è inversamente proporzionale alla sua (sua della testa!!) massa.

Qui la massa e l'accelerazione del pugno di Joshua o di Joshua stesso non entrano affatto. Questo non significano non contino: la massa conta senz'altro del calcolare quanta forza si scambia durante l'urto, ma non è questo principio che lo racconta. 

Naturalmente calcolata (per altra via) la forza di scambio, quella forza F che Joshua esercita su di me ed io uguale su di lui (terzo principio), potrò con il secondo principio calcolare quale accelerazione subisca il colpitore stesso: Se la sua massa è enorme, sarà bassissima.

Pertanto se voglio forzare la formula F=ma a descrivere un urto mi troverò i seguenti problemi.

Prima cosa: prendendola alla lettera non c'è la velocità. Se un corpo non accelera, che vada a 1000 km/h o 1 km/h questa formula sembra non risentirne. Ma Carlo dice: "no, il colpente subisce all'atto stesso dell'urto una decelerazione, è questa che descrive il fenomeno". Ma niente affatto: questo ragionamento è un puro circolo vizioso, il camion decelera poco perchè ha molta massa, fissata F. Ma F dipendeva dalla sua a, secondo la sua teoria. Quello che excel chiama riferimento circolare.

 

Le cose si chiariscono un poco con una famosa forza non impulsiva, la gravità. Questa simpaticissima forza ha una caratteristica unica, dipende dalla stessa costante m che sta a destra dell'=.

Sulla terra F=mg dove g =9.81. In questo caso quindi la forza esterna dipende anche dalla massa stessa dell'oggetto "colpito". Unendo le due formule abbiamo

9..81 m = ma quindi a= 9.81. Nel campo gravitazionale terrestre tutti i corpi di qualunque massa accelerano a 9.81 m/s2.

 

Riassumento

gravità: forza continua F=9.81m = ma (quindi a=9.81 sempre) =MA (dove M= massa terra e A= accelerazione terra).

Evidentemente A=0.000000000000...1 poichè M = un fantastiliardo di kg

 

urto pugilitico F= una qualche funzione di (massa pugile che scaglia il colpo, velocità relativa pugno/bersaglio, composizione ossea....) = ma  dove m= massa colpita a= accelerazione del colpito = MA (massa del colpente per accelerazione del colpente)

 

NB: queste formule valgono per punti materiali. Negli oggetti reali al posto delle accelerazioni univoche abbiamo complessi fenomeni di deformazione rotazione, oltre che un'accelerazione complessiva del centro di massa.


Modificata da tucboro, 02 dic 2017 - 18:35.


#28 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15025 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 18:01

Questo, per inciso, non significa affatto che Magic abbia ragione ogniqualvolta si parli di fisica solo percho ha il pezzo di carta (io, ad esempio, avrei detto una cosa della sua replica in modo diverso)

 

Anche a me non piace molto la mia replica rileggendola. Ma mi sono trovato sinceramente in difficoltà nel dover dare una risposta scientificamente corretta usando un linguaggio comprensibile a chi è digiuno della materia e dovendo contemporaneamente replicare a una serie di supercazzole probabilmente frutto di confusi ricordi della fisica studiata a scuola. Il tuo intervento (l'ultimo) è sicuramente messo giù meglio, ma ho il serio timore che il 90% degli utenti si fermerà a metà del post :D

 

Rivolgendomi a tutti:

 

L'aspetto fondamentale che io e Tucboro stiamo cercando di sottolineare è che nella formula F = m*a, la massa e l'accelerazione in questione sono quelle del corpo che subisce l'effetto della forza, non quelle del corpo che la esercita. Questo credo che sia comprensibile a chiunque. Come diceva Tuc, elaborare una formula che invece ci dia la forza in funzione delle caratteristiche del corpo responsabile dell'urto è assai più complesso.


Si credeva che per distrarre la gente dalla realtà, per riempirle il cervello di cazzate e far sì che pensasse solo al battibecco, fosse necessario impadronirsi delle televisioni, manovrare i giornalisti, assoldare gli opinion maker, invece bastava facebook. (Natalino Balasso)

 

L'unica cosa peggiore delle classifiche P4P sono le discussioni sulle classifiche P4P. (Io)


#29 tucboro

tucboro

    esperto :.

  • Membri
  • StellaStellaStellaStella
  • 1642 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 18:26

La tua replica, nel complesso,  è dominata dall'irritazione; e ci mancherebbe pure, è naturale.

Io mi riferivo in realtà ad un singolo passaggio: io non direi mai "l'accelerazione del camion di cui parliamo è ZERO in qualsiasi sistema di riferimento" . L'accelerazione è prima di tutto un concetto cinematico,e sarà sempre possibile trovare un sistema di riferimento in cui non è zero. Direi invece che se analizziamo la cosa in un sistema inerziale e un corpo subisce un'accelerazione, ad esempio in un sistema attaccato al corpo che subisce la forza l'accelerazione sarà nulla, ma ci saranno effetti dinamici misurabili e per mantenere il secondo principio dovrò introdurre le forze apparenti. Tutto qui.

In ogni caso, sia il mio che il tuo intervento rimarranno inefficaci se non lettera morta. Ma se qualcuno, anche una sola persona,  sarà interessato a spendere cinque minuti per evitare di continuare a ripetere, in buona fede, concetti sbagliati, sarò già contento.


E per fortuna che gli incontri di pugilato non li fanno in orbita,altrimenti mi verrebbe il mal di testa a forza di sentire "galleggiano in assenza di gravità"



#30 magic man

magic man

    cuboide :.

  • magic
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • 15025 Messaggi:

Inviato 02 dic 2017 - 18:31

 

Io mi riferivo in realtà ad un singolo passaggio: io non direi mai "l'accelerazione del camion di cui parliamo è ZERO in qualsiasi sistema di riferimento" . L'accelerazione è prima di tutto un concetto cinematico,e sarà sempre possibile trovare un sistema di riferimento in cui non è zero.

 

Vero, in effetti se io scelgo un sistema di riferimento solidale ad un'auto che sta superando il camion e sta accelerando, allora rispetto a quel sistema il camion non ha un'accelerazione nulla. Volevo far intendere a Carlo che se la "a" della formula fosse riferita al camion allora non sarebbe ZERO soltanto dal punto di vista del guidatore, ma anche dal punto di vista dell'uomo fermo sulla strada e in procinto di essere investito.


Si credeva che per distrarre la gente dalla realtà, per riempirle il cervello di cazzate e far sì che pensasse solo al battibecco, fosse necessario impadronirsi delle televisioni, manovrare i giornalisti, assoldare gli opinion maker, invece bastava facebook. (Natalino Balasso)

 

L'unica cosa peggiore delle classifiche P4P sono le discussioni sulle classifiche P4P. (Io)





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi